Cosa fare se siete all’estero e si smagnetizza il bancomat

Può capitare le la carta del bancomat si smagnetizzi e diventi quindi inutilizzabile, ma cosa si fa quando succede e ci troviamo all’estero?

Bancomat smagnetizzato come fare estero
(Pexels)

Se siamo a casa nostra, sappiamo come funzionano le cose. Si perde un documento? Si deve fare una denuncia in questura. Perdiamo la nostra carta di credito o di debito? Ci rechiamo nella nostra banca di fiducia per chiederne un’altra. Si smagnetizza la nostra carta bancomat? Stessa cosa. Quando siamo all’estero, però, le cose cambiano e molto spesso non sappiamo come gestire alcune situazioni di piccola emergenza come quelle elencate.

Quando si viaggia, infatti, sono in molti a fare affidamento sul bancomat, per evitare di portare con sé grosse cifre in contanti. Ritrovarsi con un bancomat smagnetizzato, dunque, può essere un bel problema. Cosa fare se, una volta tentato il pagamento, il pos rileva errore o carta assente? La banda magnetica del nostro bancomat sarà probabilmente smagnetizzata e la soluzione al problema è questa…

Come usare il proprio bancomat anche quando è smagnetizzato?

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Innanzitutto bisogna considerare che le carte di ultima generazione sono dotate di due modalità per la lettura dei dati. Una è la banda magnetica in basso, l’altra è il microcip. Quando la carta non funziona, dunque, si può provare con un pagamento contactless, nel caso il dispositivo del commerciante abbia questa opzione.

In secondo luogo, sembra banale dirlo, a volte può bastare pulire il nostro bancomat con un panno non graffiante. Può capitare che la lettura dei dati non avvenga perché impronte o tracce di sporco ne impediscono l’accesso da parte delle macchinette pos.

Nel caso in cui la carta risulta smagnetizzata, però, si potrà contattare la propria banca e attivare un’opzione di carta virtuale, con la quale effettuare pagamenti tramite app o smartphone. In quel caso non ci sarà bisogno di fare ricorso alla propria carta fisica. Per attivare questa opzione si dovrà chiamare il numero verde della proprio istituto di credito, fornire dati per il riconoscimento e anche i dati stessi del bancomat smagnetizzato.