Bonus Spesa da 1.000 Euro: richieste entro il 15 dicembre

Tra i tanti bonus messi a disposizione dei cittadini vi è anche il bonus spesa da 1.000 euro, che si potrà richiedere entro il 15 dicembre.

Buoni spesa Lavazza 1000 euro come richiedere scadenza 15 dicembre
(Pexels)

I bonus per far fronte alla crisi economica che stiamo vivendo non sono solo quelli statali, ma anche quelli delle aziende che decidono di dare supporto economico ai propri dipendenti e, a volte, ai propri clienti. Un caso simile è avvenuto alla Lavazza, che ha indetto un concorso per il propri clienti per vincere buoni spesa del valore di 1.000 euro.

L’iniziativa offre la possibilità di vincere fino a 5 buoni spesa da 1.000 euro ciascuno e per di più non è legata all’acquisto di prodotti Lavazza. Tutti gli interessati a partecipare, infatti, possono tentare la fortuna grazie al concorso Il buono che aspettavi. Scopriamo come partecipare all’iniziativa!

Da Lavazza si tenta la fortuna e si vincono buoni spesa da 1.000 euro!

I biglietti vincenti prendono il nome di Ticket Compliments Top Premium e hanno un valore di 1.000 euro l’uno Iva compresa. Il lasso di tempo per prendere parte all’iniziativa va dall’8 novembre al 15 dicembre 2022, mentre l’estrazione finale che decreterà i fortunati vincitori è prevista per il 31 gennaio 2023.

Per permettere ai clienti di partecipare, Lavazza ha disseminato una serie di banner pubblicitari sulle proprie piattaforme social. Ed è proprio cliccandovi che si potrà partecipare al concorso: su Facebook e Instagram appariranno dei link che reindirizzeranno alla pagina dedicata del concorso.

Attenzione, però, perché bisognerà prima compilare un modulo di registrazione, in cui si dichiara di essere residenti in Italia o nella Repubblica di San Marino e di avere almeno 18 anni di età. Generalità, mail e numero di telefono, inoltre, serviranno al momento della possibile vincita.

LEGGI ANCHE -> Nuova deroga al Bonus INPS 200 Euro

LEGGI ANCHE -> Vaticano contro “bonus per matrimoni in chiesa”

I fortunati riceveranno una mail con 10 buoni acquisto da 100 euro ognuno. Nei buoni saranno presenti le credenziali per accedere agli shop online dei negozi che parteciperanno all’iniziativa. In alternativa i codici a barre per i negozi fisici convenzionati con l’iniziativa. Coloro che non spenderanno i buoni verranno considerati rinunciatari e il premio verrà trasferito a una delle 50 riserve estratte casualmente da un software. Il tutto avverrà inoltre alla presenza di un notaio.