Cambia la vecchia televisione: hai poche ore di tempo

La vecchia televisione o il decoder probabilmente vanno cambiati in quali casi e perché: tutte le informazioni

Adobe – Bonificobancario.it

Tutto pronto per lo switch-off del digitale terrestre. Non è altro che la prima tappa verso la transizione al nuovo digitale terrestre. Prevede lo spegnimento dei canali dal 501 in poi praticamente a quelli che non sono in HD. È in programma per martedì 20 dicembre con il passaggio nella notte con il giorno successivo.

A conti fatti le Tv interessate in questa prima fase sono relativamente poche. Il vero cambiamento avverrà con la successiva transizione al digitale terrestre (il cosiddetto ‘DVB-T2’) dal 2023.

Cambia la vecchia televisione: cosa c’è da sapere

Ma chi deve cambiare tv o decoder? Il problema è soprattutto per chi ha dispositivo con almeno 12 anni, quindi venduto prima del 2010 perché quelle successive supportano l’alta definizione. Chi ha un televisore abbastanza moderno, non dovrà fare nulla poiché la transazione avverrà in automatico. In caso contrario sarà necessario comprare un decoder abilitato al nuovo digitale terrestre.

LEGGI ANCHE: Bonus 500 Euro per questi lavoratori, ma addio cena aziendale

Come fare a capire se la propria televisione è abilitata a superare questa prima parte dello switch-off. È molto facile, se si vedono i canali dall’1 in poi non ci sono problemi. In caso contrario bisogna fare una una nuova sintonizzazione dei canali. Se al termine del test ancora non si vede nulla, l’unica via è comprare un nuovo televisore o un nuovo decoder.  Ma perché questo cambiamento tecnologico? Il motivo è liberare la banda 700 Mhz per far spazio alla rete 5G per gli operatori di telefonia.

I numeri di telefono a disposizione

Per supporto e informazioni il Ministero delle Imprese e del Made in Italy ha messo a disposizione  due numeri di telefono: 0687800262 per le chiamate, da utilizzare dalle 9:00 alle 18:00 dal lunedì al venerdì e il numero 3401206348 per le chat su WhatsApp.

LEGGI ANCHE: Governo Meloni: pensioni a 600 euro e nuovo calcolo bollette

Comprare una Tv o un decoder può essere un problema per molte persone già alle prese con pesanti rincari su tutti i fronti. Ricordiamo che è previsto un bonus. I fondi sono però esauriti e non si può fare domande. Qualche possibilità c’è per chi ha almeno 70 anni, una pensione non oltre i 20mila euro all’anno ed è in regola con i pagamenti del canone Rai. Un’altra via c’è ancora ed è rottamare un vecchio televisore.