Anas, 3000 posti di lavoro disponibili: come candidarsi

Anas pronta ad assumere. Una grande opportunità di lavoro per tanti giovani che sono alla ricerca di un impiego stabile

Anas
Adobe

Sempre più persone in Italia cercano lavoro in modo affannoso. La situazione economica e sociale è complicatissima e certamente non aiutano le tante offerte che propongono molti imprenditori senza scrupoli che vogliono sottopagare i dipendenti.

Per tale motivo chi cerca lavoro, soprattutto nella fascia giovanile della popolazione, lo fa nelle grandi aziende, pubbliche e non.

Anas è una di queste. Parliamo dell’azienda che si occupa della costruzione, manutenzione e gestione delle infrastrutture stradali di tutta Italia. Tra strade e autostrade ha la competenza su oltre 32mila Km e dal 2018 è parte del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiano. In tutto il territorio nazionale ha 38 sedi e 21 sale operative.

Sono previste ben 3mila assunzioni con il CCNL 2022-2024. Da gennaio sarà sottoposto ai lavoratori l’ipotesi di accordo trovato lo scorso 14 dicembre. Si tratta di un documento che non riguarda solo chi lavora già in azienda ma prevede anche l’assunzione di nuovo personale.

Anas assume a tempo indeterminato

I lavoratori che entreranno si occuperanno sia della gestione della rete autostradale ma anche delle nuove opere. Previsti contratti a tempo indeterminato.

Inoltre è previsto anche un incremento di stipendio di 160 euro per i profili di categoria B1: rientrano tra questi gli operai specializzati, gli operatori di sala macchine e gli addetti alla sala operativa.

LEGGI ANCHE: La tua vecchia tv si spegne dal 21 dicembre: ecco cosa fare

Se il nuovo contratto dovesse essere sottoscritto e accettato da sindacati e lavoratori, è previsto un contributo una tantum di 450 euro per il recupero del 2022 e anche un contributo welfare di 300 euro per ciascun dipendente.

Soldi che possono essere utilizzati in diversi modi in questi mesi così difficili come il pagamento delle utenze o far fronte ai costi di carburante e trasporto pubblico.

LEGGI ANCHE: Mutuo variabile, la trappola dei 35 euro

Collegandosi a questa pagina sarà possibile prendere visione dei profili specifici ricercati ma anche inviare una candidatura spontanea. Come spiega il sito, dallo scorso 17 novembre è disponibile il nuovo career del sito dell’Anas attraverso il quale candidarsi spontaneamente.