Caro Bollette: incentivo in busta paga per questi lavoratori

Caro Bollette, i dipendenti otterranno una quota netta in aggiunta allo stipendio per fronteggiare l’emergenza energetica

Caro bollette
Adobe – Bonificobancario.it

La famiglia Giurgola sul territorio è molto nota. È così ogniqualvolta, e ovunque, un cognome porta avanti una grande azienda. Dunque anche a Galatina, nel Leccese, rimanda all’idea di lavoro.

Per molte aziende è un Natale difficile a causa dell’inflazione e forse lo è ancora di più per i dipendenti. Per i lavoratori ci sono le tredicesime, le agevolazioni, ma i visti i tempi quasi non bastano.

E così anche questa azienda si è aggiunta al lungo elenco delle attività che hanno voluto premiare i propri lavoratori con un bonus extra.

Caro bollette: quali azienda eroga il bonus

Il “capitale umano altamente specializzato, oggi difficile da reperire, che costituisce un tassello fondamentale nel successo delle aziende Giurgola”. Così nella nota diffusa l’azienda definisce il proprio personale.

LEGGI ANCHE: Un nuovo bonus da 1.500 euro ma non sarà per tutti

Un’importanza fondamentale e per tale motivo le circa cento persone che lavorano tra Zincogam Spa e Giurgola srl sulla prossima busta paga di dicembre vedranno 300 euro netti in più. Un aiuto contro il caro-vita che sta mettendo a dura prova tutti gli italiani.

Nella nota l’azienda riassume quanto fatto di recente. Nel 2021 sono stati investiti 2 milioni di euro per la manutenzione dei capannoni dove si lavora alla produzione dei serbatoi in polietilene e “il nuovo impianto per lo stampaggio rotazionale consentirà di raggiungere capacità di serbatoi in polietilene fino a 10.000 litri in un unico blocco”.

Già qualche anno fa c’era stato un nuovo stabilimento della zincheria dotato di una vasca da 13 metri (considerato uno dei più grandi del Mezzogiorno d’Italia.

Un regalo di Natale niente male per i dipendenti. Da Nord a Sud sono sempre di più le aziende che hanno deciso di aiutare i propri dipendenti con bonus extra.

LEGGI ANCHE: Natale di domenica: stipendio da record per chi lavora

Soldi che si aggiungono alle varie agevolazioni previste dai decreti governativi ma non solo. Per chi rientra nei requisiti, ci sono anche i bonus di alcune Regioni e anche dei Comuni (storicamente sempre a corto di soldi) per fronteggiare il tasso d’inflazione che ha toccato cifre davvero emergenziali.