Vasco Rossi: lo scivolone sui social

Si apre all’insegna di una gaffe social il 2023 di Vasco Rossi, ecco cosa ha combinato su Twitter il popolare Komandante di Zocca

Vasco Rossi bonificobancario.it 20230102
Vasco Rossi (Foto Instagram) – bonificobancario.it

Parta con un clamoroso scivolone sui social network il 2023 di Vasco Rossi. Social network che, ormai, sono diventati la parte fondamentale della comunicazione del popolare Komandante emiliano.

Si perché, dopo aver resistito per diversi anni all’accesso sui vari Facebook, Instagram e Twitter, verso la fine degli Anni Dieci, il rocker di Zocca, ha deciso di diventare parte attiva del mondo 4.0.

Da allora è stato un crescendo rossiniano che lo ha portato ad avere 2 milioni di follower su Instagram, 4.3 milioni su Facebook, 740.000 su Twitter e 392.000 su TikTok. Il motivo di tanta passione per i social l’ha spiegato lo stesso Blasco in più occasioni.

Circolavano troppi profili falsi a suo nome e Vasco ha deciso di prendere la parola in prima persona. Resosi conto dell’efficacia della sua azione, unita alla necessità di non dover mediare il proprio pensiero, ci si è buttato a capofitto.

Twitter non perdona, che gaffe per Vasco Rossi

Non è un caso che tutti gli ultimi singoli del Vasco Nazionale siano stati anticipati dai social, non è un caso che tutte le sue ultime prese di posizioni civili arrivino da Instagram. Ma, come spesso accade, anche sui prodotti migliori il diavolo ci mette lo zampino.

LEGGI ANCHE –> Mille euro all’ora per Maria De Filippi

Ed è esattamente quello che è accaduto a Capodanno quando il rocker è stato protagonista di un vero e proprio scivolone social. Alla mezzanotte del 31 dicembre, infatti, è comparso sul suo profilo Twitter un tweet con un testo decisamente singolare.

“Vi auguro un 2023 in cui tutti possiate sentirvi protetti. E Felici. Buon Anno! Per par condicio questa volta in foto c’è Margherita”. E la foto a corredo è un tenerissimo Tiziano Ferro impegnato a baciare la figlia neonata.

Il tweet, dopo pochi secondi, è stato rimosso ma la screen ha fatto il giro del web tanto da finire in un servizio di colore del TG1. A svelare l’arcano ci pensa, su Instagram, lo stesso Vasco Rossi. “Sono l’unico ad avere le password dei miei profili – spiega il Blasco – Insieme alla mia casa discografica”.

LEGGI ANCHE –> 2023: quanti soldi riusciremo a mettere da parte

Casa discografica che però alla mezzanotte del 31 dicembre 2022, per pochi istanti, ha confuso il profilo Twitter di Vasco con quello di Tiziano Ferro. Uno scivolone vero e proprio al quale però, in perfetto stile Komandante, è arrivata la risposta puntuale, ironica e precisa.