PostePay, dal 1° gennaio arrivano i rincari. Chi riuscirà a salvarsi

La nota carta prepagata di Poste Italiane, proprio a partire dall’inizio dell’anno, avrà un cambiamento importante.

Postepay gennaio rincari
Postepay (Adobe) – Bonificobancario.it

Poste Italiane, da un po’ di tempo in qua, ha sicuramente immesso alcune possibilità in più per tutti coloro che cercano un’alternativa al classico istituto di credito.

In effetti, rispetto al passato, al giorno d’oggi, i clienti possono certamente fare delle operazioni molti simile a quelle di una banca tradizionale.

Insomma, attualmente, Poste Italiane offre dei servizi interessanti che, peraltro, non possiedono nemmeno un costo molto elevato.

Per esempio, quindi, ci stiamo riferando, oltre ad altri, anche alla cosiddetta Postepay Evolution che è stata introdotta una manciata di anni fa.

Come tanti possono ricordare, infatti, prima dell’introduzione di questa, c’era soltanto disponibile la Postepay classica, di colore giallo, per intenderci. Tuttavia, con quest’ultima, in realtà, le possibilità sono alquanto limitate.

È stato giustappunto l’arrivo di Postepay Evolution che ha cambiato molto la situazione, dando un servizio decisamente più ricco a tutti coloro che probabilmente non desiderano aprire un conto corrente.

Sì, perché la carta prepagata in questione è caratterizzata da un codice Iban che permette, per l’appunto, di farsi accreditare lo stipendio, fare dei bonifici e, naturalmente, acquistare sia nei punti vendita fisici che online.

Gli altri dettagli

Per di più, rispetto a qualsiasi conto corrente, in questo modo, è anche possibile risparmiare, poiché il costo del canone annuale richiesto è di soltanto 12 euro.

Comunque sia, proprio di recente, secondo quanto è stato riportato, Poste Italiane ha deciso di fare un cambiamento che, però, non riguarda chi ha già la suddetta carta.

In particolare, stando a fonti credibili, pare proprio che si sia optato per aumentare il canone fino a 15 euro per le persone che faranno una nuova attivazione a partire dall’inizio del 2023.

Che dire, quindi, tutti coloro che già fanno uso di Postepay Evolution non devono preoccuparsi di niente, poiché per loro le cose rimarranno invariate. Comunque sia, è bene sottolineare che è previsto anche un altro incremento.

LEGGI ANCHE –> Bonus 500 Euro per tutti: la decisione del giudice

LEGGI ANCHE –> Bonus Taxi è un flop: non lo usa nessuno

Nella fattispecie, è destinato a salire anche Postepay Connect, il pacchetto che, quindi, connette la carta prepagata nera a Poste Mobile. Al contempo, però, saranno disponibili maggiori giga.