Carburanti, come puoi compensare gli aumenti guidando in modo diverso

Ci sono alcuni accorgimenti che bisogna effettuare durante la guida per riuscire a risparmiare un po’. Vediamoli.

carburante aumenti
Erogatore di carburante (Pixabay) – Bonificobancario.it

Se ne parla già da qualche settimana, ormai, poiché, dall’inizio del nuovo anno, come si è potuto appurare, ci sono stati dei cambiamenti che di certo non fanno fare salti di gioia agli automobilisti.

Anzi, al contrario, perché, a partire dal 1° gennaio, è stato annunciato l’aumento dei pedaggi per quanto riguarda le tratte gestite da Autostrade per l’Italia. Ma non solo, a far preoccupare gli italiani è stata anche la decisione, da parte del Governo di centrodestra, di non proseguire con il taglio delle accise.

A tal proposito, però, Giorgia Meloni ha difeso la sua posizione, affermando che si è voluta fare questa scelta proprio per dare maggiore attenzione al ribasso delle tasse sul lavoro. Insomma, la priorità per la premier, al momento, sono gli stipendi.

Comunque sia, visti questi innalzamenti di prezzi, si potrebbe pensare che la soluzione migliore sarebbe quella di lasciare il proprio veicolo in garage e fare uso maggiormente dei mezzi pubblici.

Tuttavia, in taluni casi, non è una eventualità possibile, poiché, prima di tutto, ci sono alcune località, magari di poca estensione, che non sono provvisti di un servizio frequente ed efficiente.

A quel punto, quindi, chi si trova in questa situazione non può fare a meno di stare al volante perlomeno per recarsi sul posto di lavoro. Così, se proprio lo volete sapere, ci sono dei trucchetti che, mentre state guidando, potrebbero farvi risparmiare.

I trucchi per risparmiare al volante

Anzitutto, bisogna accertarsi che gli pneumatici siano ben gonfi, perché, viceversa, si rischia di consumare almeno il 10 per cento di più. Da non dimenticare nemmeno però che guidare in maniera dolce, senza, quindi, frenare o accelerare continuamente, può farvi spendere meno carburante.

Per lo stesso motivo, è cosa buona e giusta, non effettuare né inutili zig zag in autostradastringere troppo le rotonde poiché se cresce l’attrito degli penumatici, si rischia inevitabilmente di consumare maggiormente.

LEGGI ANCHE –> Smartphone e tv a prezzi da urlo: ecco le migliori offerte

LEGGI ANCHE –> Taglio delle accise? Prima gli stipendi, dice Giorgia Meloni

Insomma, che ci crediate o no, questi piccoli suggerimenti, in tempi difficili come questi, potranno darvi una mano a non sprecare.