Famiglie in difficoltà: al via le domande per il bonus spesa

Famiglie in difficoltà, ecco il bonus spesa messo a disposizione dal Comune per i residenti: quali sono i requisiti

famiglia difficoltà bonus spesa
Pixabay – Bonificobancario.it

Sono sempre di più le famiglie in difficoltà. Pandemia, crisi energetica, inflazione: troppe cause per le famiglie che non ce la fanno a sopportare il peso economico. Tutto costa sempre di più e gli stipendi non bastano.

Anche dove c’è il supporto dell’Assegno Unico e Universale (praticamente in tutte le famiglie con figli fino a 21 anni) le difficoltà sono enormi.

Negli ultimi anni abbiamo sono stati moltissimi i bonus messi a disposizione dai governi che si sono succeduti, sempre più indispensabili sotto il profilo della tenuta sociale.

Anche gli enti locali stanno provando a fare qualcosa nel limite delle loro possibilità. Infatti per Regioni e Comuni, per via dei bilanci che non godono di buona salute, non è facile reperire fondi per i contributi. I problemi non sono solo legati a una cattiva gestione del bilancio ma anche ai ritardi di quanto i fondi devono arrivare dallo Stato centrale o proprio dalle regioni.

Famiglie in difficoltà, bonus spesa: chi può presentare le domande

Per fortuna esistono delle eccezioni. Lo dimostra il progetto Solidarietà Alimentare organizzato dal Comune di Trecase, nel Napoletano vicino Pompei.

LEGGI ANCHE: Come funziona il rinnovo del Bonus Trasporti: ottieni 60 euro

Riguarda l’erogazione di buoni spesa per generi alimentari e prodotti di prima necessità che si possono acquistare presso le attività commerciali convenzionate con l’Amministrazione comunale.

Possono beneficiare del bonus i residenti nel Comune di Trecase che che rispondono ai requisiti, che hanno interrotto l’attività lavorativa a causa dell’emergenza sanitario o vivono un disagio economico.

Come fare

Per presentare la domanda bisogna usare in via esclusiva il sistema telematico con l’apposita piattaforma collegandosi alle home page del sito istituzionale dell’Ente www.comunetrecase.it, alla voce Solidarietà Alimentare ‘BUONI SPESA’.

LEGGI ANCHE: Reddito di Cittadinanza contro Governo Meloni: arriva il bonus regionale

La presentazione deve avvenire solo da parte di un componente del nucleo familiare allegando la copia del documento di riconoscimento in corso di validità e dell’Isee. L’istanza può essere presentata a partire dalle ore 12 del 18 gennaio 2023 fino alle ore 12 del 1 febbraio 2023.