Versare l’assegno al bancomat senza fare code: c’è la soluzione

Grazie ai mezzi tecnologici che abbiamo a disposizione numerose lungaggini burocratiche sono snellite, come versare un assegno al bancomat.

Versare assegno bancomat come fare
(Adobe – bonificobancario.it)

Recarsi in banca per eseguire alcune operazioni può portare via molto tempo, soprattutto quando si è impegnati con il lavoro o le altre attività da svolgere nella vita di tutti i giorni. Per questo le operazioni telematiche che è possibile svolgere agli sportelli bancomat più tecnologicamente avanzati possono tornare molto utili. Alcuni esempi sono il versamento di contanti, il prelievo di denaro.

Ma anche effettuare bonifici, fare ricariche telefoniche, tenere sotto controllo il saldo del proprio conto corrente o versare un assegno, direttamente al bancomat. In molti istituti di credito, infatti, anche al fine di evitare sovraffollamento in filiale e lunghe code, è possibile eseguire operazioni direttamente allo sportello ATM. E senza limiti di orario, poiché gli sportelli ATM, a differenza degli uffici, sono aperti 24 ore su 24. In tal modo si riesce a gestire meglio il proprio tempo, snellendo alcune lungaggini burocratiche.

Versare un assegno al bancomat fa risparmiare tantissimo tempo!

Per versare un assegno al bancomat bisogna tenere presenti alcuni elementi. Innanzitutto il tipo di assegno: l’unico che sarà possibile versare all’ATM è un assegno non trasferibile. Cioè un assegno che reca la firma del beneficiario e che non potrà essere riscosso da nessun altro.

In secondo luogo deve trattarsi di assegni in valuta euro, poiché tutti quelli che recano valuta estera dovranno essere riscossi direttamente allo sportello tramite un operatore. Lo scopo di queste limitazioni è, ovviamente, quello di contrastare l’evasione fiscale.

LEGGI ANCHE -> Se apri un conto corrente, una valanga di servizi gratuiti

LEGGI ANCHE  -> Cosa scrivere sulla causale di un bonifico per evitare controlli

Detto ciò, però, per versare un assegno al bancomat basterà dotarsi di carta bancomat, inserire il pin di sicurezza e seguire le istruzioni fornite dal macchinario stesso, alla sezione versamenti > versamento assegni.

Una volta portata a termine l’operazione l’ATM emetterà uno scontrino che comprova il buon esito del relativo versamento. In seguito serviranno circa 5 giorni per visualizzare l’accredito dell’assegno sul proprio conto corrente. Ma allo stesso tempo si saranno evitate inutili code in banca, organizzando il proprio tempo nel migliore dei modi.

Impostazioni privacy