Luce e gas, nuova stangata per le famiglie italiane. A quanto ammonta il totale?

Le famiglie ancora sotto torchio, in aumento gas e luce. Il fisco non lascia in pace gli italiani nemmeno dopo la pandemia da Covid-19. 

tasse
tasse – pixabay

Si avvicina il famigerato 1° ottobre e molte famiglie si ritroveranno con un rincaro sulla bolletta della luce e del gas. Il “Decreto bollette” ha cercato di mitigare l’aumento dei prezzi sulle imposte, questo però solo per alcune famiglie con un determinato ISEE. I tagli previsti sono stati dal 45% al 29,8% per la bolletta della luce e al 14,4% sul rincaro della bolletta per il gas.

LEGGI ANCHE —> Bancomat clonati, a cosa devi prestare attenzione? 

In linea di massima è previsto un aumento di circa 300 euro l’anno per le cosiddette famiglia sotto soglia (ISEE) mentre per le altre il prezzo è aumentato vertiginosamente. Quale sarà il conto da sborsare per le famiglie italiane?

Il 23 settembre di quest’anno è stato approvato il “Decreto bolletta”, con lo scopo di attenuare l’impennata vertiginosa di dei pezzi della luce e del gas. Le tasse sono sempre un fardello per una popolazione che sta vivendo una situazione socio-economica davvero triste, soprattutto dopo il colpo di grazia dato dalla pandemia da Covid-19.

Quanto spederanno in media le famiglia italiane sulle imposte?

Tecnica per risparmiare
Contanti (foto da Pixabay)

A questa domanda rispondiamo riportando i dati stimati dall’Unione Nazionale Consumatori che ha quantificato in soldi l’aumento dei prezzi di luce e gas. Una famiglia si ritroverà a dover spendere in più all’anno 300/350 euro, ovvero 171 euro per il gas e 184 euro per la luce. Secondo una stima del Codacons invece, la spesa media per le famiglie su base annua sarà sui 270/300 euro sulle bollette.

L’Arera (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente) ha voluto calcolare quelli che sono gli effetti finali sulle bollette dopo i rincari del 1° ottobre.

Per quanto riguarda l’elettricità ci sarà un rincaro del +30% e la spesa del 2021 è quantificata in 630 euro. 

Per il gas invece il rincaro è del 15% e la spesa per il 2021 è stata quantificata a 1.130 euro. 

LEGGI ANCHE —> Chiara Ferragni e gli introiti da capogiro

Con il “Decreto bolletta” gli aiuti finanziari non si limitano alla luce e al gas ma interessano altri settori, come: gli incentivi sulle energie rinnovabili, l’azzeramento delle aliquote, diminuzione dell’IVA.

Grazie al Decreto ben 29milioni di famiglie e 6milioni di microimprese troveranno un pò di respiro. E’ stato previsto un divieto ai rincari per:

  • famiglie con ISEE inferiore a 8.265 euro annui
  • famiglie di 4 o più persone con ISEE fino a 20.000 euro
  • percettori di pensione o reddito di cittadinanza
  • gravi condizioni di salute

Moltissimi consumatori si sono chiesti come mai vi sia stato un rincaro così elevato sulla luce e sul gas, la risposta è da intendere su un precedente rincaro delle materie prime. Aumentando la domanda a livello globale di luce e gas sono di conseguenza aumentati i prezzi.