Guida al risparmio: i 5 modi in cui sprechi i tuoi soldi senza rendertene conto

Guida al risparmio. Ci sono cinque modi in cui sicuramente investi i tuoi soldi ma che, alla fine dei conti, sai benissimo che avresti potuto riservarli per altro. Ti ci rivedi?

Portafogli vuoto
Portafogli vuoto – Foto da Pixabay

I soldi non sono solo un mezzo per ottenere oggetti che desideriamo o di cui abbiamo bisogno e per pagare dei servizi. Rappresentano, in senso metaforico, anche un valore. Sono il frutto tangibile del nostro lavoro e dei nostri sforzi.

Ti potrebbe interessare anche >>> Bancomat clonati, a cosa devi prestare attenzione? Non l’avresti mai detto – FOTO

Se è bene usarli anche per la nostra gratificazione, sarebbe opportuno non sprecarli. Se vi ritrovate a fine mese a rovistare nel vostro portafogli che langue, probabilmente potreste leggere la seguente lista che segnala 5 modi in cui comunemente si spreca di più denaro e cercare di evitarli. In quali di questi vi riconoscete?

Guida al risparmio: la lista dei 5 modi in cui si spreca di più denaro

Euro
Euro (foto da Pixabay)

Fumo 

Oltre a essere dannoso per la salute, vogliamo concentrarci sull’aspetto economico del tema fumo. Gli esempi tangibili sono sempre più esplicativi. Un pacchetto di sigarette, in media, costa circa 5 euro. In molti arrivano a consumarne anche uno al giorno. 5 euro moltiplicati per 30 giorni mensili dà una cifra di 150 euro. Moltiplicandoli a loro volta per 12 mesi si otterranno 1800 euro annui. Pensate quanti soldi si potrebbero mettere da parte nel corso del tempo. Impressionante.

Inutilizzo

Con questo termine non intendiamo solo oggetti che pensavate fosse un’ottima idea acquistare ma poi li avete abbandonati in un cassetto, vestiti in primis. Parliamo anche dei vari abbonamenti in palestra non sfruttati, magari ci siete andati il primo mese, carichi di entusiasmo, e poi nulla più. E che dire degli abbonamenti in streaming? Guardate pochi contenuti e poi spegnete. E le riviste che puntualmente gettate con fare svogliato? Non sarebbe il caso di disdire?

Commissioni bancarie

Per le commissioni bancarie si spende in media 1,50 euro a operazione (dipende dall’operatore e dalla banca). Se riusciste a prelevare in maniera più oculata e a fare altro tipo di attività con discernimento, alla fine dell’anno potreste aver messo da parte un bel gruzzoletto.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Barbara D’Urso, avete mai visto la sua casa? Eleganza e raffinatezza fuori misura

Cibo scaduto

Tralasciando solo per un attimo la grave problematica dello spreco alimentare, pensiamo solamente al risparmio. Dare uno sguardo più attento alla data di scadenza dei cibi che comperiamo, pianificare i pasti prima di fare la spesa, non andare complulsivamente al supermercato, sono sicuramente dei validi consigli, ottimi per il vostro portafogli.

Non paragonare i prezzi

Prima di affrontare una spesa, cercate d’informarvi sui prezzi. Al giorno d’oggi abbiamo tutti i mezzi per poterlo fare. In uno store potreste trovare l’offerta che stavate aspettando ma, per la fretta, magari avete perso un grande affare. Non siate compulsivi, cercate di non accaparrarvi per forza l’ultimo ritrovato sul mercato. La pazienza non ha mai fatto danni a nessuno.