Buoni fruttiferi postali, tesoretto o fallimento?

I buoni fruttiferi postali sono considerati da alcuni un vero tesoretto mentre da altri un vero fallimento, ma come mai? Scopriamolo insieme. 

posta - facebook
posta – facebook

I buoni fruttiferi postali sono degli investimenti finanziari a lungo termine, insieme al libretto di risparmio danno la possibilità di tenere da parte dei soldi per accumulare di volta in volta una cifra sempre più considerevole. Inizialmente fruibili solo in forma cartacea oggi anche in forma dematerializzata. Tutti i buoni vengono emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti, una società controllata dallo Stato italiano che è garante diretto di ogni buono fruttifero emesso. I buoni sono erogabili solo dalle Poste Italiane.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Medico di base e stipendio record, l’avresti mai detto?

I buoni fruttiferi postali hanno rappresentato, almeno durante il tempo della Lira, un vero tesoretto per moltissime persone. Con la venuta dell’Euro le cose sono leggermente cambiate in quanto qualche investimento è risultato alquanto fallimentare.

Come conoscere il guadagno sui buoni fruttiferi? Scopriamolo insieme

Soldi
Guadagno (foto da pixabay)

I margini di guadagno con i buoni frutterei si sono ridotti nel tempo, ma nonostante ciò gli italiani continuano ad investire i loro soldi in questo modo. Nel tempo l’abitudine a questo tipo di investimento si è protratta e rappresenta il modo più sicuro per conservare i propri soldi. Con quest’operazione si guadagnano soldi a rilento ma il capitale non è mai a rischio. 

Attualmente è possibile investire i propri soldi in cinque differenti buoni fruttiferi postali:

  • buono 3×4, è un investimento per 12 anni a produttività fissa. Gli interessi scatteranno dopo i 3 e i 9 anni fino allo 0.50%.
  • buono 4×4, è un investimento per 16 anni a produttività fissa. Gli interessi scatteranno dopo 4, 8 e 12 anni fino allo 0.75%.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Una moneta dal valore di 50mila euro. La valuta che non ti aspettavi

  • buono ordinario, ha una durata di 20 anni ed un interesse annuo dello 0.30%.
  • buono 4 anni risparmio semplice, ha un interesse annuo dello 0.25%, solitamente è quello dedicato ai minori.
  • buono obiettivo 65, ha una rendita divisa in 18 rate mensili tra i 65 anni e gli 80 anni.

Se vuoi conoscere il reale valore dei tuoi buoni fruttiferi postali di qualsiasi cifra è molto semplice, vai sul sito di Poste Italiane ed entra nella sezione ‘Buoni’. Qui troverai ‘Simula il valore del tuo buono’. Buona fortuna.