Arredamento Made in Italy, purtroppo non accessibile a tutti. Scopriamo perché

L’arredamento Made in Italy costituisce da sempre un vanto per l’intera Nazione. Gusto, stile e accuratezza sono le parole chiavi del successo internazionale di questo settore. Ma quanto costa così tanta bellezza ?

living – room

L’artigianato dei mobili è il fiore all’occhiello del nostro paese. La realizzazione manuale e la ricercatezza delle materie prime garantiscono la creazione di pezzi unici, diversi e irripetibili. Ogni mobile rispecchia i gusti e le esigenze del cliente, che grazie alle sapienti mani dell’artigiano, può lasciarsi sorprendere da arredi originali creati ad hoc per lui.

La produzione di questo fiorente ramo commerciale rappresenta l’eccellenza italiana ed è frutto di un’esperienza millenaria . Ma se è vero che la bellezza ha un costo, qual è il valore del Made in Italy ? Quanto costa questo marchio che ormai è sinonimo di garanzia in tutto il mondo ? Scopriamo le cifre da capogiro!

LEGGI ANCHE –> Acquistare online: sapevi che ci sono dei giorni “migliori” per farlo rispetto ad altri? Scopriamoli

Il prezzo sbalorditivo del “Made in Italy”

chairs

LEGGI ANCHE –> Alitalia, quanta delusione dai lavoratori storici: “Non doveva succedere”

In passato l’arredo Made in Italy aveva un suo valore che nel corso tempo è decisamente aumentato diventando non sempre alla portata di tutti. L’evoluzione del mercato e la crisi economica hanno convinto una grande fetta di popolazione a scegliere per le loro abitazioni l’arredamento standard offerto dalle grandi case di produzione. Queste hanno trovato fortuna proprio per il loro ottimo rapporto qualità- prezzo e per i costi modici che attirano gran parte della clientela.

Perchè l’arredamento Made in Italy costa così tanto ? Qual è la causa di prezzi sempre più vertiginosi che di fatto scoraggiano il benessere e la prosperità di questa settore ? Sicuramente, alla base di tutto vi è il rincaro sul costo delle materie prime e, soprattutto fra queste, del legno. Il legno nell’ultimo anno ha visto accrescere il suo prezzo dell’84% secondo i dati statistici della Mediobanca. Maggiori spese di produzione unite al prezzo della manodopera e di tutte le rifiniture che l’artigianalità richiede comportano necessariamente un prodotto bellissimo, unico ma costoso.

Inoltre, il Made in Italy è stato vittima nell’ultimo periodo di molte contraffazioni da parte di coloro che, approfittando del prestigio del marchio, lo hanno utilizzato per molti prodotti che di italiano in realtà non hanno nulla. Questi prodotti di scarsa qualità vengono poi venduti ai mercati locali andando ad intaccare il valore del nostro Made in Italy. Esso, in verità dovrebbe indicare che il prodotto è stato fatto interamente in Italia dalla progettazione su carta sino alla vendita. Ovviamente, la decisione di mantenere l’intero processo produttivo in Italia comporta un aumento elevato dei costi che però è ripagata da un prodotto che rappresenta la vera arte italiana.