Addio Alitalia, benvenuta ITA. Ciò che vola più in alto sono i prezzi dei biglietti

La compagnia di bandiera Alitalia ha compiuto il suo ultimo viaggio. Si fa largo Ita che prende il volo dal 15 ottobre. Ciò che sale ad alte vette però sono i prezzi dei biglietti

Aereo Alitalia Ita prezzi
Aereo Alitalia – Foto da Instagram

Dopo settantacinque anni di carriera, ieri, la compagnia di bandiera Alitalia ha compiuto il suo ultimo volo. Si è trattato del Cagliari-Fiumicino che è decollato alle 22.05. Parte oggi l’avventura di una nuova società, ITA (Italia Trasporto Aereo) che con il primo volo da Milano Linate a Bari delle 6.20 ha aperto un capitolo diverso nella storia dei trasporti nostrani.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Alitalia, quanta delusione dai lavoratori storici: “Non doveva succedere”

L’inizio, però, non è permeato dal migliore degli umori. Scoramento e amarezza da parte degli ex dipendenti della flotta Alitalia e rabbia da parte dei passeggeri. I motivi sono molteplici.

Alitalia vs ITA: come mai i prezzi dei biglietti sono così alti

Aereo Alitalia ita prezzi alti
Aereo Alitalia – Foto da Instagram

La nuova compagnia ITA ha dovuto cancellare una serie di voli generando rabbia nei passeggeri. La giustificazione risiede nella mancanza di veivoli poiché quelli ereditati da Alitalia devono necesariamente essere sottoposti a manutenzione.

Leggi anche: Belen Rodriguez, la sua casa lascia senza parole: è magnifica FOTO

Meno voli portano anche a un’ovvia conseguenza: aumento vertiginoso dei prezzi dei biglietti.

Leggi anche: Gratta e vinci, quali sono le reali possibilità di successo? Il calcolo

Leggi anche: Comprare casa, come farlo tramite asta: conveniente e sicuro

Inoltre, si rivela una discrepanza sostanziale con quanto annunciato in precedenza, ossia che ITA avrebbe coperto ben 44 destinazioni con 59 rotte. Ad oggi non è proprio così. Le destinazioni ammontano a 16 in Italia, 19 in Europa (20 se si considerano i due aeroporti di Parigi) e una sola intercontinentale, verso New York Jfk, che decollerà da Roma il prossimo 4 novembre. Altre 8 destinazioni si aggiungeranno in un prossimo futuro: tra marzo e agosto 2022.

Inoltre, è la compagnia low cost spagnola Volotea e non ITA a garantire da venerdì 15 ottobre fino a maggio 2022 i collegamenti in continuità territoriale con la Sardegna, in particolare tra gli aeroporti di Cagliari, Alghero e Olbia con Roma Fiumicino e Milano Linate.