Tasse, tutte le detrazioni fiscali di cui non sapevi l’esistenza

Dalla detrazione del canone d’affitto alle spese sanitarie: tutto quello che non sapevi sulle tasse e che invece dovresti sapere.

detrazioni fiscali
Fisco: quali sono le spese che puoi detrarre nel 730 (foto da Pixabay)

Se per voi pagare le tasse è un momento molto triste dovete sapere che ci sono alcune spese che ciascuno di noi sostiene che sono detraibili. Eppure non sono in molti a saperlo. In questo articolo ti mostreremo quali sono.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Casa, spese ed altri rimedi. Quanto costa la gestione del nido d’amore?

Fisco, occhio alle spese detraibili: quali sono?

detrazioni fiscali
Sai quali sono tutte le spese detraibili nel 730? (foto da Pixabay)

Molti sono i benefici per i contribuenti. E’ solo che molti, forse troppi, non lo sanno. Già, non è sempre chiaro quali sono le detrazioni fiscali di cui si può godere. Per questo motivo in questo articolo vi spiegheremo quali sono.

Partiamo dalle detrazioni sconosciute sulle casa. E’ possibile detrarre l’affitto degli studenti fuori sede. Chiaramente, il vantaggio è solo per chi possiede un regolare contratto d’affitto, per chi è uno studente universitario fuori sede, uno studente del Conservatorio o di un istituto tecnico. Non potranno detrarre il canone d’affitto gli studenti di master e scuole di specializzazione.

Poi, c’è la detrazione del 19% sugli interessi da pagare per il mutuo ipotecario finalizzato alla costruzione dell’abitazione principale. Al massimo è possibile detrarre 2.582,28 euro.

Poi ci sono le spese per le agenzie immobiliari ovvero il costo dell’intermediazione quando si cerca casa. Se si ha un’età compresa tra i 20 e i 30 anni è possibile detrarre anche le spese per l’affitto di casa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Consumatori nel mirino. Cambiano gli acquisti on-line

E che dire delle detrazioni che riguardano la salute? Intanto ci sono tutte le spese sanitarie delle persone diversamente abili e quelle spese sanitarie rateizzate in precedenza. Infine, ci sono tante altre spese molto specifiche e relative solo ad alcune categorie di lavoratori (come colf e badanti ma anche casalinghe) che è possibile detrarre.

Il nostro consiglio è quello di consultare il proprio consulente finanziario per farsi consigliare al meglio su qual è la strada giusta da percorrere.