Nuova tempesta geomagnetica in arrivo sulla Terra. Le conseguenze

E’ in arrivo una nuova tempesta geomagnetica che colpirà la Terra nelle prossime ore. Ecco cosa succederà.

Attività solare registrata nei primi giorni di ottobre (foto da Instagram)
Attività solare registrata nei primi giorni di ottobre (foto da Instagram)

Si prospetta un Halloween interessante per alcuni Paesi della Terra. Una tempesta geomagnetica, infatti, nelle prossime ore colpirà alcune zone della Terra, portando con sé le annesse conseguenze.

Le tempeste geomagnetiche sono dei fenomeni naturali di origine solare che possono creare delle correnti elettromagnetiche, provocando disagi al nostro pianeta.

Quella in arrivo è una delle più potenti viste di recente, dichiarata di classe G3 dalla NASA. Questa tempesta si starebbe rivolgendo verso la Terra con una velocità che supera i 1260 km/s.

LEGGI ANCHE -> Ritorno sulla Luna? La NASA ci sta pensando e c’è già una data

Data la tale velocità della tempesta geomagnetica, la NASA ha previsto l’impatto sulla Terra proprio per l’inizio del 31 ottobre. Si prevede un Halloween problematico per i dipendenti dalla tecnologia.

Nuova tempesta geomagnetica in arrivo: le conseguenze

tempesta geomagnetica
tempesta geomagnetica – Gettyimages

La nuova tempesta geomagnetica che colpirà la Terra è causata dalla macchia solare AR2887, partita dal centro del Sole e diretta verso la Terra nelle prossime ore.

Ma cosa potrebbe succedere domani?

Le conseguenze sono molteplici, ma fortunatamente non saranno così dannose, ma al contrario si potrebbe assistere ad eventi spettacolari. Si tratterà in sostanza di poter vedere ad occhio nudo le aurore boreali anche in posti dove normalmente non sarebbe possibile osservarle.

Sarà infatti possibile osservare le aurore boreali anche a 50 gradi di latitudine, ovvero, anche in paesi europei come il Belgio, ma anche in alcuni stati degli Stati Uniti, come ad esempio l’Oregon.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Carne sintetica: l’investimento da fare adesso che ti cambierà la vita

Si tratta comunque di una tempesta abbastanza potente, motivo per cui si potrebbe rilevare qualche fastidio nei paesi d’interesse. Tra le varie conseguenze potrebbero avvenire diversi blackout ed alcune interferenze alle comunicazioni radio e sul satellite.

La fisica meteorologica Dr. Tamitha Skov ha commentato così l’evento in arrivo in un tweet:

“Aspettatevi un blackout radioamatoriale sul lato diurno della Terra, in particolare USA, Canada, Sud America, Europa occidentale e Africa . Problemi di ricezione GPS anche vicino all’alba e al tramonto nell’ora successiva!”