Scadenze fiscali, quali le date da non dimenticare

Nessuno vorrebbe pagarle ma le scadenze fiscali non possono certo essere ignorate. Ricordarle segnandole sul calendario sarebbe un’ottima idea.

Scadenze fiscali da rispettare
Scadenze fiscali da rispettare (foto da Pixabay)

Ogni mese ci sono delle scadenze che lo caratterizzano, a volte può esserci il bollo dell’auto a volte le bollette da non dimenticare. Ci sono poi le scadenze che arrivano ogni mese come lo stipendio, come ad esempio l’affitto o la quota della palestra. Saltarle o dimenticarle non è mai una cosa piacevole, ma a novembre ce ne sono di ancora più impegnative.

Novembre è il mese del fisco. Molti moduli da riempire e tasse da pagare nel mese dell’autunno e non sono spese dalle quali è possibile sottrarsi. Anche dimenticarle non è mai una svista da poco, è bene ricordarle e togliersele dai pensieri il prima possibile.

Tra quelle più importanti ci sono il modello 770/2021, l’IRPEF, l’IVA e altre che segnano date ben precise. La cosa migliore è sempre quella di annotarsele sul calendario, così da non scordarle ed essere puntuali con i pagamenti. Per aiutarvi le riassumiamo qui di seguito insieme alle date in scadenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->In scadenza il Bonus Verde! Chi è interessato deve affrettarsi

Scadenze fiscali a novembre

Tasse da pagare
Tasse da pagare (foto da Pixabay)

Scadenza fiscali del 2 novembre sono le imposte sui redditi. Nello specifico entro il 2 novembre saranno da pagare l’IRPEF, le addizionali, l’imposta di bollo, la cedolare secca, l’IVA, l’imposta di registro e l’imposta sostitutiva. Da non scordare anche il modello 770/2021, la cui scadenza era segnata al 31 ottobre e poi slittata fino al 2.

Entro il 10 novembre ci sarà da pagare il 730 integrativo e l’imposta di bollo, mentre entro il 15 sarà in scadenza il canone rai e la registrazione delle fatture. Ricordiamo che per i titolari di pensione non superiore ai 18.000 euro è possibile richiedere il pagamento del canone RAI attraverso la ritenuta sulle rate mensili della pensione a partire dal 2022.

LEGGI ANCHE ->Affitto o mutuo? L’eterno dilemma: pro e contro dei due tipi di contratto

Altre date da segnare sul calendario sono il 16 novembre con le imposte sui redditi e il 25 novembre è in scadenza la comunicazione INTRASTAT. Infine si ricordano per il 30 novembre la dichiarazione dei redditi e la pace fiscale. In particolare saranno in scadenza i modelli Redditi PF, SC, SP, ENC.

Per quanto riguarda la pace fiscale si applicano i 5 giorni di tolleranza, di conseguenza il vero termine ultimo può essere considerato slittato fino al 6 dicembre.