Voglio un cane, ma quanto costa mantenere il miglior amico dell’uomo?

Avete intenzione di prendere un cane, ma non sapete se potrete sostenerne le spese? Ecco allora quanto costa mantenere un cane.

cane
cucciolo di pastore tedesco che corre – Unsplash

Nel momento in cui si pensa di prendere un cane bisogne mettere in conto che la propria vita cambierà radicalmente.

Far entrare nella propria famiglia Fido è una scelta da non prendere alla leggera poiché si tratta di avere tra le mani una vita, assimilabile all’impegno che si prende quando si decide di avere un figlio.

LEGGI ANCHE -> Fotovoltaico, quanto conviene veramente? Cosa comporta l’installazione

Non si tratta solo di responsabilità ma soprattutto di avere qualcuno da sfamare e di cui prendersi cura, con delle spese notevoli che non si possono sottovalutare.

Ma a quanto ammontano queste spese?

Mantenere un cane: i costi da affrontare nel dettaglio

cane
cane – Instagram

Quando si acquista un cane le spese da affrontare sono numerose. Bisogna infatti tener conto di diverse voci come quelle del cibo, delle cure di cui necessita ed altre fonti di spesa non indifferenti.

Uno studio degno di nota è il rapporto Assalco Zoomark. Secondo questo rapporto ci sono 3 aree di spesa: cibo, salute, benessere del cane.

LEGGI ANCHE -> Spesa, quali sono gli errori più comuni da non commettere

  • CIBO:
    La prima voce riguarda proprio il cibo. A seconda della taglia del cane i costi per il cibo aumenteranno, ma aumenteranno anche in base alla qualità del cibo che si sceglie.
    In media il costo annuo del cibo per un cane dal peso di 20 kg è di circa 400 euro annui, mentre per un cane che pesa circa 40 kg il prezzo si aggira sui 600 euro annui. Per cani di taglia molto grossa come un alano o un San Bernardo il prezzo sale ancora di più.
  • SALUTE:
    Avere un cane è assimilabile ad avere un bambino, motivo per cui le responsabilità non variano di molto. Se il proprio cane si ammala, dunque, non si può sottovalutare la cosa, ma è necessario farlo visitare da un veterinario ed avere un veterinario di fiducia dal quale portare il cane almeno 2 o 3 volte l’anno, per visite di controllo. Solitamente una visita di controllo costa 60-70 euro. Ci sono poi le vaccinazioni obbligatorie che hanno un costo di 60 euro. Bisogna poi considerare i farmaci in caso in cui il cane si ammali durante la sua vita. Un farmaco generico per cani solitamente ha un costo di 30 euro.
  • BENESSERE:
    Affinché il cane possa avere un buono stile di vita è necessario toelettarlo e lavarlo, operazioni con un costo che varia tra i 20 ed i 70 euro a seconda della taglia. Bisogna poi considerare accessori come guinzagli, giochi e ciotole, che in una possono arrivare a 150 euro. In alcuni casi poi è necessario un addestramento con un costo a lezione di circa 30 euro.