Ristorante Casa Vissani: quanto costa mangiare nel locale stellato del celebre chef televisivo

Ristorante Casa Vissani, insignito di una Stella della Guida Michelin. Vi siete mai chiesti quanto possa costare mangiare nel locale del celebre chef umbro? Scopriamolo

Gianfranco Vissani ristorante
Gianfranco Vissani – Instagram

Gianfranco Vissani è un celebre cuoco umbro, nato nel 1951 a Civita del Lago, in provincia Terni. Ha raggiunto la popolarità a livello nazionale grazie alla sua partecipazione a partire dagli anni ’90 in diverse trasmissioni televisive in qualità di esperto del suo settore. Tra le più celebri ricordiamo “Unomattina”, “Domenica In” e “Linea verde”. La sua carriera sul piccolo schermo è continuata nel corso degli anni anche in qualità di giudice del famoso cooking show “La Prova del Cuoco”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Carlo Cracco. Quanto costa mangiare nel suo ristorante a Milano? Cifre sbalorditive

La sua gavetta inizia negli anni ’60 quando, giovanissimo, lasciò l’Umbria per lavorare in alberghi e ristoranti di prestigio in giro per l’Italia, in località come Cortina d’Ampezzo Firenze, Genova, Napoli e Venezia. Rileva nel decennio successivo il ristorante di proprietà del padre sulle rive del lago di Corbara. É uno stimato professionista e proprietario attuale del locale che porta il suo nome, Ristorante Casa Vissani, insignito da una stella Michelin. Il luogo ne vantava ben due nel periodo che va dal 2009 al 2019. Vi siete mai chiesti quanto possa costare consumare cibi prelibati all’interno di un posto di così di rinomata fama? Scopriamo menù è prezziario.

Ristorante Casa Vissani: svelati menu e prezzi del locale del famoso chef

Ristorante Casa Vissani
Ristorante Casa Vissani – Foto da Instagram

Il Ristorante Casa Vissani si trova sulla Strada Statale 448 Todi – Baschi KM 6.600 loc. Cannitello, in Umbria. Lo porta avanti essenzialmente il figlio del celebre chef, Luca Vissani, in qualità di amministratore unico, appassionato del mondo del Vino, sommelier professionista diplomato presso l’Hilton di Roma, centro d’eccellenza.

Il locale è insignito di una Stella Michelin e, durante il 2012, figurava al primo posto nella guida del Gambero Rosso. Il menu prevede tre proposte con differente prezziario. Eccole di seguito.

1° Livello: 3 pietanze più un dessert a scelta dalla carta (135 euro).

2° Livello: 5 pietanze più un dessert a scelta dalla carta (180 euro).

3° Livello: proposta completa più un dessert a scelta dalla carta (250 euro).

Scelta libera per il singolo piatto (esclusi i piatti extra) : 50 euro.

Di seguito i piatti inclusi nella proposta a TRE LIVELLI:

S-macco matto con salvia e rosmarino, caviale, avocado, dressing di limone, nero di seppia e yogurt

Esclamativo di sogliola allo champagne e aglio, chiodini, fondente alla nocciola

Piccione crudo al Barolo chinato, bacche di senape all’ uva Moscato e rapa rossa

Giallamenta con gelato di carbone e cannella al melograno, birra e groviera

Pizzoccheri al bitto, bieta e razza mirepoix di cetrioli

Spaghetto Leone con mussoli, sagrantino, fegato grasso e mangosteen

Gamberoni Rossi alla Vernaccia, rabarbaro, capperi e olive taggiasche, liquore di abete e mirtillo

Scottona di chianina al peposo con cipolline e zucca, patate soutè al rosmarino

Formaggino di Brillat-Savarin alle mandorle amare con capesante e more

Dessert a scelta dalla carta

Leggi anche >>> Osteria Francescana di Massimo Bottura: quanto costa mangiare in uno dei ristoranti migliori del mondo

Piatti extra non inclusi nella proposta a tre livelli:

Capellini al tartufo bianco, vacca rossa e gamberi bianchi, arancia, rosmarino ed Estragon (80 euro).

Rombo alle olive, parmigiana di gobbi, opera al caramello, salsa di soia e zenzero, carciofi fritti (70 euro).

Pernice Rossa alle pere Williams, zucca gialla all’amaretto, cavolo nero al limone (90 euro).

Tartufo bianco affettato – costo al grammo (10 euro).