Un tappeto dal valore inestimabile: fino a 4.5 milioni di euro!

Esiste un tappeto dal valore inestimabile. Può costare fino a 4.5 milioni di euro e si può acquistare!

tappeto
Un tappeto dal valore di 4.5 milioni di euro – Foto da rainews.it

Ad oggi in commercio ci sono tanti pezzi d’arte e di storia dal valore inestimabile. Si possono trovare antichi vasi della Magna Grecia o altre rarità simili. Uno dei pezzi più di valore è sicuramente un particolare tipo di tappeto. Si tratta di una rarità risalente all’epoca degli imperatori cinesi.

Questo particolare tappeto risale alla dinastia dei Ming, una delle maggiori dinastie cinesi che ha regnato tra il 1300 fino al 1700.

L’opera d’arte in questione sarà messa all’asta a Parigi, in data 23 novembre 2021, con un prezzo di partenza quotato tra i 3.5 milioni e i 4.5 milioni di euro. E’ un tappeto tessuto ideato per adornare le sale del Palazzo Imperiale della Città Proibita di Pechino.

LEGGI ANCHE -> Vendita storica di Sotheby’s: cifra record per il quadro di una famosa artista

Ad oggi ne esistono solo 39 pezzi completi sulle centinaia che furono creati in origine per la sala del Palazzo della Città Proibita.

Tra questi solo 16 hanno rappresentato la figura di un drago imperiale, di cui 9 di trovano nel Museo del Palazzo Imperale di Pechino. Solo 7 però appartengono a singoli privati.

Queste le parole di Louise Broadhurst, uno specialista di tappeti di Christie’s, la più grande casa d’aste al mondo:

“Stando di fronte a questo tappeto non si può fare a meno di essere trasportati indietro agli impressionanti interni dei palazzi degli imperatori Ming. Che questo tappeto sia sopravvissuto in condizioni così notevoli è di per sé una rarità e siamo onorati di avere l’opportunità di offrire questa eminente opera d’arte in vendita. Sarebbe bello che tornasse in Cina”

Il tappeto da 4.5 milioni di euro: la storia

TAPPETO
tappeto – Foto da Pixabay

Il tappeto della dinastia Ming messo all’asta a Parigi ha un prezzo davvero elevato.

Questo dovuto alla sua rarità ed alla storia di questa opera d’arte. Si tratta infatti di un tappeto tenuto alla meraviglia e dotato di raffigurazioni molto rare, come i due grandi draghi blu e la perla luminosa al centro.

LEGGI ANCHE -> Flat Tax e reddito di cittadinanza: perché l’una può condizionare l’altra

E’ un pezzo del XVI secolo grande 5 x 4 metri, in origine di colore rosso e ora diventato giallo oro. I suoi primi proprietari sono stati una coppia dell’Iowa, che lo acquistarono durante la loro luna di miele in Cina. Successivamente fu venduto nel 1987 ad un collezionista svizzero.

Ad oggi, quindi, il tappeto ha avuto solo due proprietari, mantenendosi alla perfezione.