Superbonus 110%: confermato per il 2022 ma con modifiche ingenti

Novità in arrivo per il Superbonus 110%, l’incentivo è stato prorogato per il 2022 ma con modifiche da non sottovalutare

Casa
Casa (Schluesseldienst – Pixabay)

Il Superbonus 110% è uno degli incentivi che hanno avuto più successo ed è per questo che il Governo non ha esitato a riconfermarlo anche per il prossimo anno, ma con una serie di modifiche volte a migliorare l’organizzazione e il numero di richieste che hanno superato le aspettative.

In realtà, secondo quanto si legge sul Decreto Anti Frode, la proroga è valida fino al 2026. Scopriamo insieme tutti i dettagli al riguardo.

Superbonus 110%, le modifiche a partire dal 2022

Mutuo della casa come risparmiare
(Pixabay)

Sono tanti i dubbi che stanno facendo preoccupare i cittadini che hanno fatto richiesta del Superbonus 110% in questo anno. Infatti, a partire dal 12 novembre 2021, chi dovrà iniziare i lavori e usufruire dell’incentivo messo a disposizione dallo Stato, dovrà mostrare il visto di conformità.

Esso è necessario per analizzare nel dettaglio se ci sono le carte in regola per iniziare i lavori e se il beneficiario possa usufruire del Superbonus 110%.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>> Questa moneta vale un tesoro, controlla se la possiedi. La tua vita potrebbe cambiare all’istante – FOTO

Inoltre è obbligatorio fare riferimento ad un altro documento: l’asseverazione dei prezzi. Esso è necessario per attestare i prezzi massimi di tutte le operazioni da compiere seguendo dei parametri precisi.

Ma quali sono le modifiche limitanti? Esse sono:

  • riduzione dell’aliquota di detrazione, che a partire dal 2024 inizierà ad essere meno conveniente a causa di una riduzione dell’agevolazione dall’attuale 110% che si trasformerà in un 70%, per poi arrivare al 60% nel 2026;
  • l’introduzione di un tetto ISEE di 25.000 se si parla di interventi effettuati su villette o edifici unifamiliari. Questa però non è ancora stata confermata dal Governo che sta lavorando per rendere le modalità più semplici e lineari.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>> Dalla matita piantabile agli accessori in bambù. Tante idee originali ed ecosostenibili per i regali di Natale 2021

E’ previsto poi un superbonus 110% anche per il settore turistico, vale a dire per alberghi, hotel ed altre strutture ricettive. Anche in questo caso non è arrivata nessuna conferma da parte dello Stato che attualmente è a lavoro per mettere in atto le modifiche.