Carrefour Francia: vecchi cellulari in cambio di buoni spesa. La lodevole iniziativa che farà bene all’ambiente e alle tasche

Carrefour Francia. La diffusa catena di supermercati è in collaborazione con diversi partner per ripristinare e rivendere vecchi dispositivi per poi rimetterli sul mercato. Vantaggio per tutti, clienti compresi

Vecchi cellulari Carrefour Francia
Vecchi cellulari – Pixabay

Lodevole l’iniziativa della catena di supermercati diffusa in tutto il mondo Carrefour che in Francia sta lavorando con diversi partner per recuperare, ripristinare e poi rivendere cellulari usati, reinserendoli nel mercato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->I Vip e i regali di Natale, alcuni lasciano senza parole!

Al momento la partnership è attiva con due servizi di riciclaggio di telefoni per dare la possibilità ai clienti di scambiare i loro vecchi dispositivi cellulari con buoni spesa.

Carrefour Francia: l’importante servizio a disposizione dei clienti

Supermarket
Supermarket – Pixabay

Solamente in Francia, almeno per il momento, la catena Carrefour ha messo a disposizione nei centri vendita 50 punti di raccolta di cellulari e dispositivi usati. Entro gennaio del prossimo anno ci si aspetta che possano arrivare a 250.

Tutti, probabilmente, conserviamo nei nostri cassetti alcuni telefoni vetusti, sorpassati e non funzionanti. L’idea di Carrefour è quella dargli una nuova vita. Si stima, infatti, che siano oltre 100 milioni gli smartphone lasciati a prendere polvere nelle nostre case e solamente il 15% di essi viene poi rigenerato e messo di nuovo in vendita.

I punti di raccolta Carrefour sono dotati di un sistema di riciclaggio ecoATM e la società di ripristino Back Market si occuperà della successiva rivendita.

LEGGI ANCHE ->Quanto cosa un pranzo di Natale? Le medie degli italiani

Ogni qualvolta un cliente porterà un suo dispositivo vecchio e usato ne verrà registrato il modello e fatta una stima del valore dell’oggetto. Nel momento in cui il suddetto cliente darà approvazione della cifra, riceverà un buono spesa di egual valore valido nei supermercati Carrefour e spendibile per qualsiasi prodotto, cibo incluso.

I cellulari che non potranno essere rivenduti, saranno comunque smontati e se possibile ne verranno riciclati i pezzi. É senza dubbio un’iniziativa lodevole e interessante che speriamo si diffonda anche in Italia.