Pensione di invalidità, il metodo universale per richiederla

Quando è possibile avanzare richiesta allo scopo di ottenere la pensione di invalidità, che rappresenta un aiuto economico fondamentale.

Pensione di invalidità cosa fare per ottenerla
Pensione di invalidità cosa fare per ottenerla Foto dal web

La pensione di invalidità è una cosa che tendiamo ad associare a chi si trova generalmente indirizzato verso la terza età o non è comunque giovanissimo. In realtà non è così.

Anzitutto va specificato come questo sussidio erogato con cadenza mensile dall’INPS spetta a chi ha almeno il 74% di una condizione fisica o neurologica tale da alterare ed impedire le più comuni azioni quotidiane.

Per avere la pensione di invalidità occorre farsi riconoscere il sussistere di patologie o di condizioni che hanno arrecato danni al cervello, al sistema nervoso ed al fisico. L’INPS stesso provvede a verificare se e quanto un individuo debba essere destinatario di una pensione di invalidità.

Pensione di invalidità, in quali casi è possibile fare domanda per averla

Pensione di invalidità cosa fare per ottenerla Foto dal web

Anche demenza, autismo, schizofrenia e varie loro tipologie e varianti sono riconosciute come passabili dell’assegno mensile da parte dell’Istituto di Previdenza Sociale. Si fa riferimento anche a quelle sindromi che portano a “profonda disorganizzazione della vita”.

Leggi anche: Canone Rai, a chi spetta l’esenzione: tutti quelli che non devono pagare

Si tratta di situazioni che possono avere luogo a tutte le età e che colpiscono anche diversi individui in età giovane, magari sui trenta anni o anche meno. E questo porta tali persone a dovere fare ricorso a delle cure costanti, oltre che a limitare loro in maniera quasi del tutto netta qualsiasi accesso al mondo del lavoro.

Ad ogni modo si riscontra un aumenti mensile di almeno 9 euro per quanto riguarda le pensioni minime, che andranno da 515,58 euro a 524,34 euro. Sale anche l’assegno sociale da 460,28 a 468,10 mensili.

Leggi anche: Sciopero generale, l’Italia paralizzata: accadrà tra pochi giorni

Leggi anche: Bollo auto, alcuni fortunati non devono pagarlo: sei tra questi?

Una condizione di invalidità può portare ad un assegno da parte dell’INPS di oltre 650 euro al mese. Questo a seconda della percentuale riscontrata di condizione invalidante e di livello di gravità.