L’INPS e accordo di adesione con PagoPA Spa: la rivoluzione arriva sull’app Io

L’INPS ha recentemente sottoscritto un accordo di adesione con PagoPA Spa. Molte le agevolazioni in favore degli utenti che riceveranno notifiche importanti direttamente sul proprio cellulare

inps app io pago pa
App IO (Instagram)

L’app Io è un’applicazione gratuita valevole sia per il sistema operativo Android che iOS, in collaborazione con PagoPA Spa, che consente di ricevere comunicazioni dalla pubblica amministrazione italiana e rendere più snelle le procedure burocratiche.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> PostePay, novità incredibile per gli utenti: il servizio Open che tutti stavano aspettando

L’app Io consente di tenere sott’occhio inoltre scadenze importanti o, se necessario, fare pagamenti, registrandosi tramite spid o carta d’identità elettronica. Sarà la stessa applicazione a fornire notifiche nella casella di posta degli utenti. Tramite essa è possibile richiedere il Bonus vacanze, Bonus Cashback e conservare la Certificazione Verde Covid-19 (o Green Pass).

INPS e app Io: cosa cambia? Tutte le agevolazioni in arrivo

Inps app Io
Inps (Adobe Stock)

Da quanto si vince dal sito ufficiale dell’INPS, è stato siglato un accordo tra PagoPA Spa e lo stesso Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Regali di Natale sgraditi: tutti ne riceviamo almeno uno. Come disfarsene in modo intelligente

Ecco i nuovi servizi che sono disponibili per tutti gli utenti e le comunicazioni che arriveranno direttamente sul cellulare tramite l’installazione dell’ App Io:

  • la notifica per disposizioni di pagamento di prestazioni pensionistiche e non;
  • una notifica dello stato di avanzamento di richieste gestite su INPS Risponde o Linea INPS;
  • la notifica di comunicazioni già consultabili nella Cassetta postale online.

Una vera e propria rivoluzione se considerate la velocità delle comunicazioni e l’eliminazione d’interminabili file presso gli uffici e gli sportelli dell’INPS. Tutto può essere svolto comodamente dal divano della propria dimora, senza immetersi nel traffico cittadino. La novità è frutto del Progetto d’innovazione digitale 2021, denominato “Integrazione di servizi INPS su App IO”, approvato il 18 gennaio 2021.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> La moneta da 50 centesimi di euro che potrebbe regalarvi un Capodanno da favola

Inoltre, l’INPS mette a disposizione dei tutorial tramite video per consentire di comprendere meglio le modalità di calcolo della prestazione NASpI, conoscerne L’importo è la durata.