Caro bollette, stanziati 3,5 miliardi. Draghi: “dare un contributo di solidarietà”

Un inizio anno davvero tragico per milioni di italiani che si ritrovano a fronteggiare il caro belletta. La stangata sui carburanti e la luce costa milioni di euro.

Bolletta Luce e gas e bonus sociale
Bolletta Luce e gas e bonus sociale (Pixabay)

Il 2022 inizia per gli italiani in modo tragico, almeno dal punto di vista economico. Negli ultimi mesi del 2021 non i è parlato d’altro che del caro-bollette, la stangata su carburanti e luce che sta mettendo in ginocchio gran parte del mondo.

L’inflazione iniziata alla fine del 2021 è ancora altissima, prezzi così alti, anche di generi alimentari e prodotti per la cura della persona, è ancora più importante di quella del lontano 2012.

Milioni di famiglia non riescono ad arrivare a fine mese, la situazione è ancora più triste a causa del covid-19, la variante Omicron sembra inarrestabile e nuove varianti iniziano a farsi spazio tra la popolazione mondiale.

Il rincaro sui carburanti e la luce è dovuto al fatto che nei mercati internazionali sono aumentati esponenzialmente i prezzi delle materie prime. Ma dove andremo a finire da qui a pochi mesi?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Scovare gli evasori, il Fisco sfodera la sua nuova arma. E’ una lotta all’ultima fuga di denaro

Mario Draghi in aiuto all’Italia, stanziati 3,5 miliardi di euro

Mario Draghi cancella Quota 100
Mario Draghi cancella Quota 100 Foto da Twitter

Con la nuova manovra di Bilancio, il governo Draghi ha stanziato 3,5 miliardi di euro per il caro bollette che in percentuale registra un aumento del 55% per l’elettricità ed un amento del 41,8% sul gas.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Poste Italiane, 2022 col botto. Bonus per tutti, clienti al settimo cielo. Di cosa si tratta?

In soldoni è possibile notare come una famiglia-tipo pagherà di gas all’incirca 1.560 euro, la variazione monetaria è del + 64% in riferimento all’anno precedente, in pratica si pagherà + 610 euro all’anno.

Per quanto riguarda la bolletta dell’elettricità invece si spenderà all’incirca 823 euro all’anno, ovvero + 68% rispetto all’anno precedente, l’incremento è di + 334 euro l’anno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> ISEE 2022, istruzioni per l’uso: come si calcola autonomamente

Il Premier Draghi annuncia: “La via del sostegno governativo è importante ma non può essere l’unica. Occorre chiedere a chi ha fatto grandi profitti da questo aumento al prezzo del gas di condividerli con il resto della società”.

Mentre in conferenza stampa, il ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli, ribadisce: “Condivido la proposta di Draghi sul caro-energia: chi ha fatto grandi guadagni per l’aumento senza precedenti delle bollette deve dare un contributo di solidarietà. Le famiglie sono in ginocchio, le imprese rischiano di chiudere: è il momento di fare una scelta politica chiara, chiedendo uno sforzo ai grandi gruppi che hanno visto i loro profitti lievitare”