Bonus vacanze 2022, novità per tutti: chi sono i fortunati che possono usarlo

Bonus vacanze 2022: a chi è indirizzato e quali sono i requisiti per ottenerlo? Scopriamo insieme tutti i dettagli

bonus vacanze 2022 regole
bonus vacanze 2022 (Pixabay)

Il bonus vacanze è di nuovo online ma questa volta le regole per ottenerlo sono diverse. nel 2020 e nel 2021 chiunque ha potuto usufruirne, per il 2022 la questione è diversa e soltanto una cerchia ristretta di persone potrà riceverlo.

I due fattori da tenere in considerazione sono l’ISEE e il tipo di categoria di appartenenza. Scopriamo insieme quali sono i requisiti necessari per fare la domanda e usare l’agevolazione per l’estate che sta per arrivare.

Bonus vacanze 2022, a chi spetta e a quanto ammonta

Il bonus vacanze 2022 si rivolge a tre categorie specifiche che sono i pensionati, studenti e insegnanti.

Per i primi due gruppi i bandi sono già in scadenza, mentre per gli insegnanti il bando INPS deve ancora uscire.

Il bando per i pensionati prende il nome di Bando estate insieme senior e si rivolge ai pensionati, coniugi figli disabili conviventi. Possono usufruirne solo quelli che appartengono alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, alla Gestione Dipendenti Pubblici o alla Gestione Fondo Ipost.

Attraverso il bonus si può usufruire di soggiorni estivi in località marine, montane, termali o culturali, nel periodo compreso tra giugno e ottobre. L’importo varia dai 1.400 agli 800 euro, a seconda dell’ISEE e della durata del soggiorno. Chi possiede un ISEE inferiore a 8000 euro e soggiornerà in Italia per 15 giorni, la cifra spettante è quella massima. L’importo scende, invece, a 800 euro in caso di 8 giorni e 7 notti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Nuova fase per il Bonus 80%, la stagione turistica è iniziata

Altri due bandi si rivolgono agli studenti, purché siano figli dei dipendenti o pensionati della Pubblica Amministrazione. Il primo prende il nome di Estate insieme Italia 2022, spendibile per le vacanze in Italia. Il secondo si chiama Estate insieme estero e copre i soggiorni effettuati all’estero.

Possono usufruirne gli studenti delle scuole primarie e medie che vogliono fare delle vacanze studio. Possono utilizzarlo anche gli studenti delle scuole superiori, se disabili o invalidi civili al 100%. Il periodo di riferimento va da giugno ad agosto, con rientro entro il 4 settembre 2022. La somma a disposizione va da un minimo di 600 euro, per soggiorni di 8 giorni, a un massimo di 1.000 euro, per 15 giorni.

Per le vacanze all’estero, l’importo è pari a 2.000 euro, per soggiorni di 2 settimane. L’ISEE segue lo stesso criterio che c’è per la cerchia dei pensionati. Il limite per effettuare la domanda è il 22 aprile 2022.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Carta giovani 2022: il nuovo strumento del circuito europeo

Infine analizziamo il terzo bando che fa riferimento agli insegnanti e riguarda i soggiorni fatti presso la casa del maestro. Le disposizioni non sono state ancora pubblicate, si consiglia quindi di controllare giornalmente il sito dell’INPS per seguire tutti gli aggiornamenti.