Casina del Latte, la qualità non paga: il triste annuncio

Purtroppo il locale specializzato nella produzione e vendita di prodotti caseari si ferma qui: la Casina del Latte abbassa le serrande. E purtroppo quando una azienda legata al territorio, come in questo caso, è costretta alla chiusura non è mai una bella notizia.

Un bicchiere di latte appena munto
Un bicchiere di latte appena munto (Pixabay)

La Casina del Latte, una delle attività più note e conosciute di Camaiore, chiude i battenti. Purtroppo la storia di questo esercizio commerciale è finita fin troppo presto rispetto ai proclami di ottimismo che risalgono alla apertura, datata 2018.

I primi due anni della Casina del Latte, che sorgeva nella località situata in provincia di Lucca, erano andati bene. Ma poi, come capitato a praticamente chiunque, prima la pandemia scatenatasi tra inverno e primavera nel 2020 e poi la attuale ed estremamente sfavorevole congiuntura economica hanno gravato in maniera eccessiva sul bilancio dell’attività.

A capo della Casina del Latte di Camaiore c’è Daniele Marsili, un giovane del posto che si era lanciato in questa sfida imprenditoriale parallelamente alla gestione della sua azienda agricola “Le Bore”. La Casina, come suggerisce il nome, era specializzata nella produzione casearia.

Casina del Latte, Camaiore ha perso un tesoro del quale non ha mai capito il valore

Da lì arrivavano ogni giorno latte vaccino di primissima qualità. Ed a pesare su questa piccola azienda sono anche “le attività legate agli investimenti privati”, come fatto sapere da Marsili attraverso un messaggio rilasciato sui social.

Le spese sono aumentate a dismisura, a causa dei rincari che hanno colpito qualunque ambito. E chiudere tutto alla fine è stata la sola strada percorribile. Ma anche la concorrenza dei supermercati del posto non ha lasciato margine di manovra a Marsili ed alla sua Casina.

Nonostante i prezzi spesso migliori rispetto ai supermercati, e la sua indubbia migliore qualità, la gente ha preferito sempre comprare latte, mozzarella e derivati al momento di fare la spesa per l’acquisto anche di altri generi alimentari. L’abitudine ha prevalso sulla offerta della qualità, in estrema sintesi.

Potrebbe interessarti anche: Nuova apertura in città, ma non tutti sono soddisfatti dalla notizia

E la Casina aveva puntato proprio sulla qualità, mettendo a disposizione degli abitanti di Camaiore diversi prodotti ottimi, realizzati a chilometro zero e molto spesso il giorno stesso.