WhatsApp non funzionerà più su alcuni smartphone

WhatsApp sarà incompatibile. Controlla qual è il tuo telefono: c’è ancora tempo a disposizione per poterlo cambiare

WhatsApp
AnsaFoto

Negli ultimi mesi sono tantissime le novità di Whatsapp: alcune sono già attive, altre sono state annunciate e altre ancora, invece, sono giunte al pubblico attraverso indiscrezioni. Ma dopo aver implementato le chat, fornito nuove funzionalità per i gruppi, il servizio di messaggistica più diffuso al mondo (oltre due miliardi di utenti e per tale motivo è tanta la necessità di cambiare continuamente) sta anche per terminare il supporto ad alcuni smartphone della Apple a partire dal mese di ottobre 2022.

Alcuni utenti sono già stati avvisati del rischio interruzione del servizio con un popup dedicato. È stato uffizializzato anche il giorno preciso, il 24 ottobre 2022. Da allora per diversi smartphone Apple ci sarà la fine della compatibilità dell’applicazione di messaggistica con alcuni dei sistemi operativi più datati della grande azienda di Cupertino.

WhatsApp incompatibili con alcuni smartphone: quali sono

Chi è che rischia di non poter più utilizzare WhatpApp da quel giorno? Tutti gli utenti che hanno un sistema operativo iOS 10 e iOS 11. Non ci saranno invece problemi a continuare a supportare tutti i device con sistema operativo iOS 12 o superiore.

Per gli esperti del settore la scelta non stupisce più di tanto. Non è un “attacco” di Meta alla Apple perché quest’ultima stessa a breve dovrebbe annunciare iOS 16 alla WWDC 2022 e quindi iOS 10 e 11 sono comunque considerati superati.

Chi usa ancora il sistema operativo iOS 10 o iOS 11, la cosa migliore da fare se non si vogliono comprare smartphone di ultimissa generazione, è aggiornare le versione almeno ad iOS 12 che rientra ancora tra i sistemi operativi ancora supportati.

Se invece lo smartphone in posseso non pu essere aggiornato, significa che è troppo vecchio e in questo caso non ci sono molte alternative se non cambiarlo con uno nuovo.

Se si guarda non al sistrema operativo ma agli smartphone, quelli che non dovrebbero più essere supportati sono gli iPhone 5 e iPhone 5C, ossia gli unici due che non possono essere aggiornati alle versioni sucessive a iOS 11. Non dovrebbero invece esserci problemi se si ha un iPhone 5S, 6, 6S o successivi.