Truffe telefoniche, sottratti più di 2 milioni in poche settimane

Questo fenomeno è più diffuso che mai e sono ancora in tanti a finire vittima delle truffe telefoniche. Il maltolto è impressionante.

Una rappresentazione di un ladro informatico
Una rappresentazione di un ladro informatico (Pixabay)

Truffe telefoniche, ogni giorno sono tante le persone che finiscono con il cascarci con tutti e due i piedi. È notizia recente che in Trentino-Alto Adige siano avvenuti diversi casi nel corso degli ultimi mesi, e che molti individui sono finiti con il perdere anche delle somme decisamente rilevanti.

A parlarne è il Centro di Ricerca e di Tutela dei Consumatori degli Utenti della Regione del Nord Est. L’Ente riferisce di situazioni di truffe telefoniche nelle quali qualche cittadino in particolare ha finito con il fidarsi con uno zelo eccessivo, pagando a carissimo prezzo tutto ciò.

Infatti non mancano situazioni nel corso delle quali le truffe telefoniche, incentrate in particolar modo sul trading, hanno finito con il sottrarre al malcapitato di turno anche più di 300mila euro in un colpo solo.

Truffe telefoniche, le vittime non sono quantificabili

Il totale dei soldi rubati a seguito di azioni indebite mascherate da falsi investimenti è enorme. Le stime riferiscono di ben due milioni di euro e rotti. C’è anche un’altra situazione grave in tutto ciò.

E cioè che il Centro di Ricerca e di Tutela dei Consumatori e degli utenti del Trentino Alto Adige ha espressamente affermato che sono poco più di trenta i soggetti che hanno inoltrato allo stesso delle denunce.

Ma ci sono sicuramente delle altre persone, presumibilmente in numero maggiore, che invece non hanno provveduto a rivolgersi né al Centro in questione né alle forze dell’ordine. Specialmente per la vergogna di far sapere di essere stati facilmente raggirati.

Come funzionano le truffe di trading

I soldi rubati dai conti di queste persone, purtroppo anche ingenue oltre che sfortunate, sono spariti nel nulla senza lasciare traccia. In questi casi i malviventi fanno uso di bonifici situati all’estero.

La sottrazione dei fondi che per alcuni rappresentavano i risparmi di una vita può avere luogo con il trading online, come detto. Si tratta di convincere qualcuno ad investire delle cifre anche ingenti con la promessa di restituirgli tutto con un importo moltiplicato anche di svariate volte.

Ma ci sono anche diverse altre situazioni illegali, come ad esempio le truffe per phishing o smishing. Per le quali è il truffato stesso a srotolare un tappeto rosso ai criminali cibernetici, ovviamente in maniera del tutto inconsapevole.