Conad non conosce crisi: quasi mille nuovi posti di lavoro

Conad sta cercando personale nuovo, ecco la zona con più possibilità di lavoro per la grande catena alimentare. 

Quando si parla di crisi, Conad non risponde. La catena di supermercati presenti in tutta Italia sta per iniziare una nuova avventura. Infatti, ci sarebbe l’ipotesi di 944 assunzioni.

conad assunzioni novità
Conad (Instagram)

Il piano riguarderebbe l’apertura di nuovi supermercati che dovrebbero entrare in funzione tra il 2022 e il 2024. Le regioni che rientrano in questo progetto sarebbero la Lombardia e l’Emilia Romagna. Scopriamo insieme tutti i dettagli al riguardo.

Conad, le posizioni aperte e come candidarsi

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Il Conad ha un piano di sviluppo molto interessante e l’obiettivo è quello di intraprendere una serie di investimenti che porterebbe all’apertura di quasi 50 nuovi punti vendita visto il successo riscontrato nel giro di pochi mesi da parte dell’azienda.

Le posizioni più ricercate potrebbero essere:

  • addetti alle casse;
  • addetti ai reparti;
  • addetti al magazzino;
  • responsabili.

Per candidarsi bisognerà seguire tutte le direttive sul sito ufficiale del Conad dove è presente una pagina dedicata interamente a tale argomento. Lavora con noi è la sezione su cui cliccare. Sarà necessario compilare il form e inviare il curriculum. Una volta compiuta tale operazione, qualora il profilo sia in linea con le richieste da parte dell’azienda, i diretti interessati saranno chiamati per un colloquio e successivamente un periodo di prova.

Conad, le origini

Era il 1962 quando Conad aprì il suo primo negozio nei pressi di Bologna. Inizialmente venne costituito il Consorzio Nazionale Dettaglianti, società Cooperativa a responsabilità limitata. Successivamente il sistema Cooperativo è diventato più ampio e articolato, ma l’obiettivo resta sempre lo stesso: cooperare per crescere meglio e insieme, Soci, clienti e territorio.

La figura posta al centro dell’attenzione da parte dell’azienda è il Socio imprenditore, che è contemporaneamente commerciante, imprenditore e cooperatore. Il gruppo di imprenditori dettaglianti si è formato liberamente, associandosi e crescendo giorno dopo giorno. Lo scopo è quello di soddisfare le esigenze del cliente senza perdere di vista i valori su cui si basano i punti vendita.