Lead Generation, come aumentare i propri guadagni seguendo un preciso schema

La Lead generation è una tecnica che se ben utilizzata da un’Impresa potrebbe rivelarsi un punto di forza, soprattutto le consentirebbe di arrivare ad un’ampia platea di utenti.

Lead Generation come funziona tecnica imprese
(NAMPIX – Adobe Stock)

Per un’Impresa, di vitale importanza, è far arrivare i propri prodotti o servizi al maggior numero di persone. Ciò è possibile non soltanto, offrendo qualità – come ovvio- e sperando quindi nel passaparola, ma creando una fitta rete di contatti che consenta di ampliarne la notorietà. La Lead generation è proprio questo, una tecnica di marketing che consente di arrivare ad un’ampia utenza ed incuriosendo potenziali clienti. La lead si inserisce nell’ampio meccanismo della demand generation che ha appunto l’obbiettivo di incrementare il bacino dei consumatori.

Lead generation, cos’è e come sfruttarla al meglio: tutto quello che c’è da sapere

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Lo scopo è chiaro, ma come fare per strutturare una buona lead? Non è così semplice come si crede. Non basta, infatti, solo accumulare nominativi e contatti. A monte c’è un’indagine ben strutturata fatta di ricerca e soprattutto di studio. In primo luogo del target di persone a cui si intende arrivare. Bisogna capire, quindi, chi effettivamente possa essere interessato al prodotto/servizio che si offre.

Fatto ciò bisognerà trovare i contatti giusti, una cosa sempre più ardua da fare online considerata l’alta protezione dei dati dovuti alla tutela della privacy. Ma non bisogna disperare, per farlo si può ricorrere al lead magnet. Sostanzialmente si offre al cliente una sorta di ricompensa in cambio dei suoi dati (si pensi ad uno sconto sul primo acquisto attivabile attraverso un codice che si riceverà previa registrazione). Una strategia molto utilizzata.

All’esito di tale attività potrà attivarsi quella di chiamata. I potenziali clienti, infatti, vengono spesso raggiunti telefonicamente da un operatore per comprendere se il suo interesse era reale. Si ricorre, in questi casi, alle tecniche dell’inbound marketing o dell’outbound marketing. Il primo propone la creazione di contenuti rivolti all’intero pubblico, mentre il secondo prevede la predisposizione di materiale personalizzato.

Una volta contattati i clienti ed espletate tutte queste attività si arriva ad attivare la vera e propria campagna di lead generation. In base al feedback dell’utenza l’azienda sceglierà la strada migliore da percorrere per implementare i propri servizi.