100 Lire Minerva: se hai conservato questa annata, hai un tesoretto

Una vecchia moneta da 100 Lire, ritrovata per caso in uno scatolone, ha cambiato la vita di un cittadino italiano. Ecco cosa è successo

Moneta 100 Lire INTERNA
Cento Lire edizione Minerva (Foto Twitter)

Come noto l’Italia sta vivendo un periodo di tempesta perfetta stretta tra la recrudescenza della pandemia da coronavirus covid-19, gli effetti della guerra tra la Russia e l’Ucraina e la grave siccità che si sta dipandando nel Paese.

A tutto questo fa da sfondo la grave crisi economica nata nell’estate del 2020, anno in cui l’Italia ha perso oltre l’11% del Prodotto Interno Lordo, il PIL ed ancora in corso.

I numeri in tal senso sono netti. Il PIL perduto è stato recuperato per il 68% del totale ed il galoppo dell’inflazione, salita al 6,8% spinge verso due fenomeni pericolosi, la stagflazione e la recessione.

E mentre gli analisti e gli economisti fanno a gara per fornire le ricette migliori alcuni cittadini hanno fatto quello che storicamente è opportuno fare in periodo di crisi, rivolgersi ai beni rifugio.

E tra di essi negli ultimi dieci anni hanno preso quota le collezioni, in particolare quelle di francobolli, di videocassette VHS di dischi in vinile ed ovviamente di monete rare.

La moneta da 100 Lire che vale 3000 Euro

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

E proprio una moneta rara, saltata fuori quasi per caso da un vecchio scatolone riposto in cantina, ha cambiato in meglio questo periodo complicato di un cittadino di una Grande città del Nord.

Per motivi di privacy non citeremo, ne il nome della persona, ne la città di riferimento, ma citeremo cosa gli è successo. L’uomo, un impiegato di 49 anni, rovistando in cantina ha trovato un vecchio scatolone all’interno del quale erano stipate circa 35.000 delle vecchie lire in gran parte in monete da 100 Lire.

Ha pensato di farne stimare il valore e, con sua grande sorpresa, una di esse, una moneta da 100 Lire della serie Acmonital del 1954, le famose Cento Lire Minerva, si è rivelata di grande valore.

Nello specifico la monete in suo possesso vale nella quotazione odierna oltre 3000 euro. La moneta in questione, disegnata da Pietro Gianpaoli e Giuseppe Romagnoli, diametro di 27,8 millimetri con un peso complessivo di 8 grammi.

La moneta da un lato ha l’iconografia della moneta del IV Secolo a.c. di Siracusa con la scritta REPVBBLICA ITALIANA e sul retro la classica Dea Minerva figura di riferimento delle 100 Lire fino al 1977.