Bonus di 800 euro: come richiederlo facilmente

Non serve in parte ISEE per richiedere questo bonus da 800 euro a famiglia: la richiesta si può fare molto facilmente.

bonus 800 euro
foto Bonifico Bancario

Anche se molto contestato, il metodo dei bonus per sostenere le spese delle famiglie italiane sta ottenendo davvero tanto successo e in molti sono coloro che quotidianamente si informano su nuove opportunità. D’altro canto, lo snellimento della burocrazia ha fatto sì che gran parte di questi sostegni siano di facile richiesta. In pratica, basta effettuare una procedura online, quasi sempre attraverso il portale dell’INPS, per ottenere il contributo richiesto. Molte volte – come nel caso del bonus che vi stiamo per descrivere – non è necessario nemmeno presentare ISEE.

Come richiedere e a cosa serve il nuovo Bonus da 800 euro

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Uno stanziamento da 400 milioni di euro può essere ora richiesto, sempre appunto attraverso il portale dell’INPS, per un’iniziativa che sicuramente sarà utile a tantissime famiglie italiane. Difatti, soprattutto la pandemia, ci ha insegnato come sia importantissimo superare sempre di più e giorno dopo giorno il divario digitale. Per ottenere questo obiettivo oggi fondamentale occorrono in particolare due elementi, ovvero un buon strumento di lavoro come il computer e un’ottima connessione alla Rete.

Qui subentra dunque l’aiuto dello Stato, che mette a disposizione la cifra di 400 milioni di euro per accontentare fino a 4 milioni di famiglie. Il bonus per poter sottoscrivere un abbonamento a Internet è corrispondente a un massimale di 300 euro. Con questo sarà possibile sottoscrivere un contratto di almeno 24 mesi per ottenere la connessione a banda ultralarga. Attenzione però, perché c’è chi ha fatto uno sforzo in più e il nuovo bonus potrebbe così arrivare a 800 euro.

Rispetto all’obiettivo di annullare il divario digitale, infatti, è la Regione Puglia in particolare a fare uno sforzo ulteriore e ad aver inserito un nuovo bonus a disposizione dei propri residenti. Si tratta di un bonus del valore di 500 euro, che è possibile spendere per l’acquisto di un PC. In tal caso, però, occorre dimostrare di avere un ISEE inferiore a 9mila euro. In sostanza, in questa Regione – come nel resto d’Italia – non serve ISEE per poter richiedere il bonus Internet. Con un ISEE basso, si può arrivare a 800 euro complessivi di bonus e acquistare anche un PC.