Come si rintraccia un bonifico: non perdere mai il codice TNR

Come si rintraccia un bonifico: in alcuni casi bisogna c’è la necessità di rivederel’operazione effettuata. Come si fa

Pixabay

Il bonifico è uno degli strumenti di pagamento più sicuri sia per chi lo effettua sia per chi lo riceve. È possibile utilizzarlo anche se non si ha un vero e proprio conto grazie alle carte prepagate con Iban. Ma come si rintraccia un bonifico?

Se si tratta di un bonifico online, basta entrare nella propria area personale della banca e visualizzare tutti i movimenti. Il problema si pone quando si va di persona presso l’istituto di credito. Rintracciare un bonifico è importante perché il trasferimento di soldi vero e proprio avviene dopo qualche giorno.

In poche parole, ricordiamo che il bonifico consiste nel trasferimento di denaro da un conto a un altro. Il correntista dà mandato alla propria banca di trasferire i soldi su un altro conto o una carta. Affinché l’operazione vada in porto è indispensabile avere l’ Iban del destinatario. Fondamentale è anche la voce causale, ossia il motivo per cui svviene il trasferimento di soldi.

Il bonifico non è immediatamente operativo e per circa un paio d’oro si può annullare l’operazione. Ciò avviene se ad esempio ci si è resi conto di aver sbagliato l’Iban che nei fatti è “l’indirizzo” dove devono arrivare i soldi. Ma per annullare bisogna appunto rintracciare il bonifico.

Come si rintraccia un bonifico se fatto in banca

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Come accennato, se il bonifico è stato eseguito online attraverso il servizio di home banking, allora è sufficiente entrare nella propria area personale e rintracciare l’ultimo bonifico effettuato. Se invece il bonifico è stato effettuato in banca, allora bisogna recarsi di nuovo in filiare presso cui è stato disposto il pagamento e mostrare la distinta, ossia la ricevuta consegnata al correntista quando è stato effettuato il bonifico. Il codice da 35 caratteri alfanumerici è il codice TNR, utilizzato appunto per identificare e rintracciare il bonifico.

È l’acronimo di Transation Reference Number o numero di riferimento per la transazione. C’è necessità di rintracciare un bonifico per revocarlo, per
controllare che sia andato a buon fine (ad esempio quando ancora non è giunto al destinatario) o per avere una prova del pagamento.