Casa pignorata e non lo sai: cosa fare per scoprirlo

Casa pignorata, lo possono sapere anche altre persone: come funziona per il conto corrente, lo stipendio e la pensione

casa pignorata
Canva

Esistono diversi modi per sapere se è in corso un pignoramento su un proprio bene. Se il fatto riguarda appunto sé stessi, è più facile scoprirlo. Se riguarda altri – come la casa che stiamo per comprare e che quindi al momento e di proprietà di altri – è più difficile per questioni di privacy.

Non solo il proprietario ma chiunque può sapere se una casa è pignorata o è stata solo ipotecata. Queste informazioni, infatti, sono pubbliche proprio per dare maggior certezza al mercato delle vendite immobiliari e soprattutto evitare che ci siano truffe.

Se la casa è pignorata, l’informazione è pubblica

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

In questi casi la tutela della privacy viene accantonata. Ma come fare per sapere queste cose? Bisogna recarsi presso l‘Ufficio dei Registri Immobiliari dell’Agenzia delle Entrate: è possibile chiedere una visura ipocatastale. La richiesta può essere fatta anche per via telematica.

Ma con quale motivo si chiede di visualizzare? Nessuno, non è infatti necessario fornire una spiegazione. Trattandosi di dati pubblici il proprietario non verrà informato del fatto che qualcuno abbia chiesto informazioni sulla propria casa.

Per quanto riguarda invece un conto corrente, come si fa a sapere se è pignorato? A differenza di un immobile, questa informazione la può conoscere solo il titolare. Eppure, esiste forse un modo per superare l’ostacolo.

Se il correntista ha qualche dubbio, può agire chiedendo chiedendo informazioni presso la propria banca. Il secondo è effettuare un estratto conto: risulteranno decurtate le somme per le quali il creditore ha agito.

E qual è il superamento dell’ostacolo e fare in modo che anche un estraneo possa saperlo? Un avvocato, per conto del proprio cliente che ha l’obiettivo di partecipare all’eventuale assegnazione delle somme che sono depositate, può effettuare una ricerca nei registri del tribunale. Non può farlo però qualsiasi legale: alla ricerca possono partecipare gli operatori giudiziari.

Infine, per conoscere se sullo stipendio o la pensione c’è lo stesso provvedimento, lo può sapere solo il titolare se è in atto una trattenuta del quinto a titolo di pignoramento. Prima però si riceve la notifica del precetto e dell’atto di pignoramento.