Bonifico Bancario, ma quanto mi costa? Tutti i numeri

Il prezzo per un’operazione di trasferimento di denaro non è sempre uguale per ogni conto. Vediamo quelli più convenienti.

bonifico bancario numeri
(Adobe)

Ogni istituto di credito che si rispetti, come sappiamo, dà la possibilità di effettuare diversi importanti e utili operazioni.

Naturalmente, al giorno d’oggi, anche Poste Italiane si è adeguata alla situazione, dato che, per l’appunto, offre svariati servizi molto simili a quelli che in precedenza erano esclusivi di una banca.

Ma tant’è, in questo caso, per fortuna, scegliere un ente piuttosto che un altro è sicuramente a discrezione dell’utente.

Così, prima, per esempio, di sottoscrivere un conto corrente o semplicemente optare per una carta di credito, di debito o prepagata, bisognerà fare alcune valutazioni.

Spesso e volentieri, peraltro, attualmente esistono diverse proposte interessanti che possono essere più o meno adatte alla nostra condizione. Per questo motivo, quindi, è bene cercare di considerare tutti i pro e i contro e non prendere questa decisione alla leggera.

Comunque sia, una delle operazioni di certo maggiormente frequente è quella del bonifico. Sì, perché, in taluni casi, saremo noi a riceverlo e in altri dovremmo effettuarlo per un beneficiario.

Sia per quanto riguarda una banca sia Poste Italiane, in verità, i costi possono essere abbastanza differenti se ci si reca allo sportello o se si decide, viceversa, di concludere il trasferimento di denaro in autonomia all’interno di una piattaforma online.

Le proposte più convenienti

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

In effetti, questa differenza non è da sottovalutare, poichè, se si opta per il Web si potrebbe avere un risparmio sia economico che di tempo, visto che non dovremmo perdere minuti preziosi ad andare in filiale e, magari, anche per sorbirci una lunga fila.

Da non dimenticare, infatti, che un bonifico eseguito da un dipendente allo sportello potrebbe addirittura raggiungere un costo di 10 euro. Proprio per questa ragione, perciò, sarebbe meglio scegliere di fare questa operazione sul Web.

In particolare, perché ci sono dei conti correnti online che danno modo di non far pagare nulla per il trasferimento. A tal proposito, nelle prossime righe, ve ne consigliamo qualcuno.

Nella fattispecie,My Genius Green di UniCredit possiede delle caratteristiche stuzzicanti, nonché, per l’appunto, i bonifici e giroconti SEPA gratuiti.

Anche Webank di Banco BPM offre buone opportunità e il bonifico gratis se effettuato in Italia, contro, peraltro, un prezzo di 3 euro allo sportello. Non pagherete nulla, quindi, anche per l’invio di denaro con Crédit Agricole e Tinaba.