Bonifico Sbagliato: il rapper fa il botto in pochi minuti

Arriva un bonifico sbagliato e il rapper fa il botto in pochi minuti: una vicenda che ha davvero dell’incredibile, cosa è successo.

iban sbagliato
foto Canva

Cosa fareste se improvvisamente sul vostro conto vi trovaste diverse centinaia di migliaia di euro? Toccherebbe chiederlo effettivamente a chi si è già trovato in queste situazioni e magari ha deciso di darsela a gambe. In passato, vi abbiamo raccontato di persone che hanno ricevuto per errore un bonifico da qualche multinazionale.

Hanno così deciso di rendersi irreperibili: una scelta che – anche se smentite – anche voi probabilmente avreste fatto. Attenzione però: perché una scelta del genere potrebbe anche portarvi dritti dritti in tribunale. Ne sa qualcosa un aspirante rapper che l’ha combinata davvero tanto grossa.

Che fine ha fatto il rapper che ha sperperato i soldi di un bonifico sbagliato

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Il rapper che risponde al nome di Abdel Ghadia e che vive in Australia ha sperperato per proprie spese personali una cifra incredibile, pari al corrispettivo di 850mila euro, che per sbaglio si era ritrovato sul suo conto corrente. Il bonifico sbagliato è stato effettuato da una giovane coppia, che stava acquistando casa. Invece che l’IBAN della banca dove depositare i soldi ha inserito quello del rapper, del quale ovviamente non avevano mai sentito parlare fino a quel momento.

Abdel Ghadia, 24 anni, è comparso nei giorni scorsi presso il tribunale locale di Burwood, nello stato di Sydney, dove è stato dichiarato colpevole di due capi di imputazione per aver gestito i proventi del bonifico bancario, che non gli spettava. In sostanza, il rapper ha riciclato il denaro in lingotti d’oro, vestiti, valuta estera e, questo ha lasciato sorpresi anche i giudici, in trucchi. Per i giudici non ci sono dubbi: alla Commonwealth Bank e quei soldi sono stati spesi dal rapper.

Ghadia ha detto alla polizia che “si è appena svegliato e ha visto i soldi” e ha proceduto ad acquistare quasi settecentomila euro in lingotti d’oro in un negozio a Sydney, sicuramente una cifra che non poteva passare inosservata. Il giovane rapper in un primo momento ha anche negato di aver speso quei soldi e poi ha detto di non sapere come mai fossero arrivati sul suo conto. La vera beffa per la coppia sarà adesso provare a recuperarli.