Nuovo Buono Fruttifero: incredibile il suo rendimento

Nuovi Buoni Fruttifero emesso da Poste Italiane a seguito l’aumento dei tassi di rendimento. Come funziona e quanto rende

Adobe

Dopo Buono 3 anni plus, Buono Rinnova e Buono Risparmio Sostenibile, con i tassi di interesse rivisti al rialzo ecco che Cassa depositi e Prestiti emette il nuovo Buono Soluzione Eredità.

La rivalutazione dei tassi di interesse fatti ad agosto dal Ministero dell’Economia e delle Finanza ha determinato un aumento dei rendimenti dallo 0,5 al 2%. In Italia sono circa 46 milioni i Buoni: numeri che fanno di questo strumento uno dei più amati dagli italiani e che confermano la tendenza del nostro popolo a tenere i soldi al riparo.

Un fenomeno quello del risparmio che è sempre positivo, ben visto dalla banche che accettano il deposito e possono erogare prestiti, ma allo stesso momento significa anche che ci sono molti soldi “fermi” e che potrebbero essere investiti nel mercato.

Perché hanno questa grande preferenza? Il rischio è uguale a zero e inoltre il rendimento è fisso e stabile e con la correzione a rialzo dei tassi di rendimento i Buoni fruttiferi sono più competitivi, spingendo Poste Italiane a lanciare il nuovo Buono fruttifero Soluzione Eredità.

Nuovo Buono Fruttifero: come funziona

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

Come tutti gli altri è emesso dalla Cassa Depositi e Prestiti, anche questo Buono è collocato sul mercato da Poste Italiane. Lo stesso è garantito dallo Stato e può essere sottoscritto soltanto in forma dematerializzata. Non ci sono costi di sottoscrizione né commissioni ma solo oneri di nature fiscale. Il risparmio è a breve periodo, la durata è infatti solo di 4 anni.

Una differenza importante con gli altri Buoni è che non può essere sottoscritto da tutti ma soltanto da chi hanno un procedimento successorio presso Poste Italiane, ossia altri buoni fruttiferi postali, libretti postali e conto correnti postali. La sottoscrizione può avvenire per importi superiori a 50 euro ma il limite massimo di investimento nella stessa giornata è di un milione di euro.

Al termine viene offerto un rendimento effettivo annuo lordo del 3% con interessi calcolati in regime di capitalizzazione composta su base annua, pagati in sede di rimborso e non prima della scadenza.