WhatsApp: finalmente sarà possibile farlo

La nota app di messaggistica, tra non molto, potrebbe essere in grado di lanciare una nuova utile funzione.

WhatsApp
WhatsApp (Adobe)

WhatsApp Messenger, ancora dopo svariati anni, è di sicuro una delle applicazioni di messaggistica istantanea più utilizzate. In effetti, basti pensare che, secondo recenti stime, soltanto in Italia è preferita da oltre 30 milioni di utenti.

Ma, d’altra parte, non è così difficile da credere, visto che si tratta di uno strumento decisamente utile e intuitivo che permette sia di inviare semplici messaggi che anche file di varia natura.

Come sappiamo, infatti, l’introduzione dei cosiddetti ʻvocaliʼ ha di certo facilitato la vita di molte persone, concedendo, per l’appunto, di comunicare con gli interlocutori in maniera rapida, senza dover perdere tempo a digitare lunghi testi.

Comunque sia, nel corso del tempo, gli sviluppatori di WhatsApp hanno sempre dimostrato di saperci fare alla grande, di essere sul pezzo e di effettuare degli aggiornamenti apprezzabili che, di nuovo, ci danno la possibilità di avere a portata di mano delle funzioni interessanti.

E, per di più, al giorno d’oggi, l’app in questione viene scelta sia dai giovanissimi che dagli adulti e anziani, perché si rivela efficace anche per comunicazioni di lavoro o di un gruppo di qualsiasi attività.

Così, per non farsi mancare proprio nulla, anche di recente è stata annunciata una novità che potrebbe essere vantaggiosa per tutti coloro che hanno bisogno di una modalità in particolare.

La nuova funzione multi-dispositivo

Ci stiamo riferendo, per l’appunto, della formula multi-dispositivo pensata, a quanto pare, per Android. In poche parole, quindi, grazia a questa nuova funzione, si potrà utilizzare lo stesso numero su dispositivi diversi, sia smartphone che tablet.

Insomma, si tratta di una buona novella per chi ha la necessità di sincronizzare le chat tra apparecchi differenti. Ma, attenzione, al momento, sembra che sia ancora una versione beta, quindi, non completamente definitiva.

Per tale motivo, perciò, inizialmente potrebbe non esserci modo, per esempio, di vedere le posizioni condivise in maniera istantanea e di far uso degli adesivi e sticker.

Ma, come riferisce Meta, la società statunitense che, per l’appunto, gestisce WhatsApp, il multi-dispositivo sarà in grado di collegare ben quattro telefoni e la suddetta tavoletta portatile.

Per finire, attualmente, non si sa con precisione se l’aggiornamento, successivamente sarà esteso proprio a tutti gli iscritti.