Bonus di fine anno per questi dipendenti: sono 650 euro in più

Bonus ai dipendenti: chi avrà un bel regalo di Natale contro il caro-vita che continua a non dare tregua agli italiani

Bonus dipendenti
Pexels

Dicembre e alle porte e dunque anche le spese per le festività tra pranzi, cenoni e regali. Quest’anno più degli altri pesa l’inflazione che galoppa a doppia cifra e non accenna a calare.

I bonus e le agevolazioni messe a disposizione quest’anno dal governo si sono rivelati vitali ma in alcuni casi non sono comunque bastati. Anche le Regioni hanno fatto tanto così come le aziende private che hanno deciso di aiutare i propri dipendenti.

Bonus ai dipendenti: l’iniziativa dell’azienda

LE NOTIZIE IMPORTANTI DA NON PERDERE OGGI:

La fine dell’anno si annuncia però positiva per alcuni dipendenti, quelli della San Marco Group, azienda produttrice di vernici e pitture per l’edilizia professionale, ha scelto di aiutare i propri lavoratori che un bonus di ben 650 euro.

Non è la prima volta che l’azienda agisce in questo modo. Tra i tanti bonus di quest’anno c’è quello dei carburanti (facoltativo) al quale il gruppo ha aderito distribuendo buoni da 200 euro e 150 a dipendente contro il caro bollette. Si segnala anche che a maggio scorso c’è stato un premio di 1400 euro per i risultati conseguiti lo scorso anno.

“Si tratta di una iniziativa straordinaria, derivante da una decisione presa in un momento in cui l’inflazione è eccezionalmente alta”. Sono le parole di Pietro Geremia, Presidente e AD di San Marco Group riportate da venetoeconomia.it.

Una scelta comunque non facile perché il caro energia non riguarda solo le famiglie ma ovviamente lo pagano anche le aziende. Nonostante la situazione sia quella che tutti stiamo vivendo, il gruppo ha voluto dare comunque un grande aiuto ai lavoratori che portano avanti con impegno l’attività.

Infatti Mariluce Geremia, Vicepresidente e Responsabile HR San Marco Group, parla di “capitale umano” che per un’azienda rappresenta le “fondamenta”

Molta attenzione viene anche data alla gestione del tempo con l’istituzione della Banca ore solidale, sistema che dà la possibilità di donare le ferie ai propri colleghi che hanno bisogno. Aperto anche uno sportello di psicologia gratuita.