Circolare in auto dopo un incidente: cosa si rischia

Cosa succede se si circola in strada con un’auto incidentata? Solitamente non ci sono rischi, ma in un caso il Codice della Strada non transige.

Circolare auto incidentata rischi Codice della Strada
(PublicDomainPictures – Pixabay)

Quando un’automobile causa o subisce un incidente, spesso e volentieri, riporta dei danni ben visibili. Come capita spesso circolando in strada, infatti, è possibile notare alcune auto incidentate che decidono comunque di circolare. In questi casi viene dunque da chiedersi: è possibile usare un’auto incidentata? Si rischiano multe?

A stabilire la condotta corretta in questi casi è il Codice della Strada e in particolare l’articolo 79 dello stesso. In esso possiamo infatti leggere: “I veicoli a motore e i loro rimorchi durante la circolazione devono essere tenuti in condizioni di massima efficienza, comunque tale da garantire la sicurezza e da contenere il rumore e l’inquinamento“.

Circolare con un’auto incidentata: rischio di multa in questi casi specifici

Nel Codice si fa poi riferimento ai requisiti minimi per la circolazione, soprattutto per quanto riguarda alcuni elementi dell’auto, definiti dispositivi di equipaggiamento obbligatori. Quando si circola e questi ultimi sono non funzionanti o non regolarmente installati, si è soggetti alla sanzione amministrativa del pagamento di una multa da 87 a 344 euro (da 1.208 a 12.084 euro se il veicolo è utilizzato in competizioni sportive).

Tra questi dispositivi rientrano ad esempio fanali, specchietti, pneumatici, ma anche la marmitta o quelli per la segnalazione acustica. Nell’articolo 237, inoltre, si fa riferimento anche ai vetri della macchina: “Tutti i vetri interessanti la visibilità del conducente non devono presentare rotture, anche se localizzate“. Violando tale regola si andrà incontro al rischio di multa, sempre da 87 a 344 euro.

LEGGI ANCHE -> Quanto ha guadagnato l’Argentina con la Coppa del Mondo

LEGGI ANCHE -> La busta paga di Messi è da record: quanto vale la vittoria ai Mondiali

Infine un ultimo elemento da tenere presente: anche quando una macchina incidentata è in sosta o parcheggiata essa viene considerata in circolazione. Vale a dire che anche in quel caso è esposta al rischio di sanzioni da parte delle autorità. La cosa migliore, in caso di danni, è recarsi il prima possibile dal meccanico o dal carrozziere, oppure rimuovere il veicolo dalla strada.