Bonus di Natale, che sorpresa in busta paga!

Ci sono state alcune aziende italiane che hanno pensato bene di venire incontro ai propri dipendenti con un bel contributo.

bonus natale busta paga
Salvadanaio (Adobe) – Bonificobancario.it

Negli ultimi mesi, come abbiamo visto, il Governo ha cercato di elargire diversi bonus ai cittadini, tenendo conto, soprattutto, e per la maggior parte dei casi, alla soglia dell’Isee.

Naturalmente, infatti, tutti coloro che possono avere più bisogno di un aiuto sono quelli che non dispongono di uno stipendio molto alto. Ecco perché, allora, si è voluto dare una mano soprattutto alle persone più svantaggiate a livello economico.

Nel corso del tempo, perciò, si sono visti incentivi un po’ di tutti colori, dal Bonus Trasporti, Bonus Bollette, l’Assegno unico e universale, al Bonus Occhiali, e via discorrendo.

Che dire, chi è riuscito ad avere i requisiti, dunque, in molti casi dovrebbe averne già beneficiato. Da non dimenticare, però, che ci sono state anche delle amministrazioni comunali che non hanno del tutto lasciato soli i propri abitanti.

A tal proposito, ci sovviene il caso del Comune di Napoli che, proprio di recente, ha regalato un voucher per il Cenone di Natale, dando la possibilità di spenderlo, per l’appunto, in prodotti tipici e sicuramente adatti a questa festa.

Le aziende che hanno concesso un contributo

Nelle prossime righe, però, vorremmo soffermarci, invece, su alcune aziende che hanno pensato bene di sostenere i propri dipendenti, attraverso una speciale busta paga. Ma, attenzione, non ci stiamo riferendo soltanto alla tradizionale tredicesima.

In primis, ricordiamo, allora, il Gruppo Percassi che ha voluto offrire ben 1000 euro in più ai lavoratori che prestano servizio per Kiko Milano, uno dei più conosciuti brandi di cosmetica.

Ma, poi, ancora, è il caso di menzionare Aep Ticketing solutions, una società che si occupa, per la precisione, di bigliettazione elettronica, e che ha, allo stesso modo, concesso mille euro aggiuntivi a oltre un centinaio di dipendenti.

Allo stesso modo, è bene riportare anche le decisioni di Itelyum che ha erogato 1000 euro anche i propri collaboratori e di Ferragamo che ha premiato più di settecento dipendenti che mostrano un basso reddito.

LEGGI ANCHE –> Bonus Pellet: finalmente torna a costare meno

LEGGI ANCHE –> Maxi Truffa del Bonus 110%: arriva la decisione attesa

Per ultima, ma non meno importante, troviamo la Banca credito cooperativo di Lodi che ha offerto un bonus di 1000 euro a ogni dipendente e che dovrebbe arrivare non oltre il prossimo 27 dicembre 2022.