Bollette, con quale tipologia di stufe pagherai meno

Probabilmente, visti i rincari attuali, molti italiani, durante la stagione invernale, opteranno per una certa modalità di riscaldamento.

bollette stufe
Stufa (Adobe) – Bonificobancario.it

In questi momenti di forte criticità per l’Italia, in cui, per l’appunto, si sta facendo i conti con una profonda crisi economica, come sappiamo, i rincari sono all’ordine del giorno.

Lo vediamo quotidianamente, infatti, anche sugli scaffali dei negozi di alimentari che i prezzi di svariati prodotti sono aumentati in maniera improvvisa e persino eccezionale.

Comunque sia, oltre a ciò, ad attanagliare la popolazione italica c’è anche il caro carburante e il caro bollette. Quest’ultimo, in effetti, ha veramente spaventato le famiglie e i singoli cittadini, soprattutto con il sopraggiungere dei mesi più freddi.

Proprio per questa ragione, quindi, per non far piangere troppo il portafoglio, molti sono stati costretti a provvedere e a cercare di economizzare il più possibile.

Eh sì, perché, anche solo stando in casa, senza sperperare soldi a destra e a manca, si rischia di ritrovarsi il conto in banca messo a dura prova. Cosa fare dunque in un quadro preoccupante come questo?

Beh, se, per esempio, non avete i requisiti per ricevere il Bonus bollette, allora, ci sono altre strade da percorrere.

Le preferenze degli italiani

Per esempio, pare proprio che, stando ad alcuni dati, gli italiani attualmente stiano propendendo per le stufe che funzionano grazie a combustibili naturali.

Insomma, i metodi che utilizzano energia elettrica, da quello che sembra, sono sempre meno preferiti. Nella fattispecie, secondo l’analisi di Gfk, sembra che, se si confrontano le vendite dell’anno scorso, sempre in questo periodo, ad oggi risulta un decremento di oltre il 7 per cento.

Che dire, sembrerebbe che lo Stivale, per prepararsi alla stagione invernale e non farsi dilapidare lo stipendio dagli esagerati costi delle utenze, stia optando per le stufe a pellet proprio come sostituzione del riscaldamento a metano.

Ma, a dire la verità, nonostante tutto, le previsioni meteorologiche indicano che quest’anno, probabilmente, il clima sarà piuttosto mite, un po’ come quelle precedenti e degli ultimi anni.

LEGGI ANCHE –> Le bollette degli italiani pagate coi risparmi in banca e alla posta

LEGGI ANCHE –> Capodanno in settimana bianca: questa città italiana costa un capitale

Insomma, non è che sia comunque una cosa di cui stare allegri, fatto sta che, perlomeno, potrà forse permetterci di non aver bisogno di scaldarci in maniera spropositata.