Bollette, il tempo di risparmiare: consigli su luce, acqua e gas

In tempo di crisi economica ed energetica conoscere qualche trucco per risparmiare sulle bollette è sempre ben accetto: ecco qualche consiglio.

Costo bollette aumento trucchi risparmiare
(Adobe)

Il 2022 è stato sicuramente l’anno della crisi energetica e quindi del caro-bollette. Purtroppo, anche l’anno appena iniziato non sembra andare verso un miglioramento in questo senso, si parla anzi di aumenti che si aggireranno attorno al 38% stando alle stime di Arera. Secondo una ricerca portata avanti da facile.it, inoltre, una famiglia media italiana ha speso per le bollette il 76% in più rispetto all’anno precedente.

A gravare di più sulle tasche dei cittadini sono stati in particolare i costi per luce, gas e acqua. Tradotto in termini monetari si potrebbe affermare che la spesa media per le utenze per una famiglia si sia aggirata attorno ai 3.100 euro. Vale a dire 1.340 euro in più rispetto al 2021. Questi dati preoccupano ed è proprio per questo che su internet si va in cerca di consigli e trucchetti utili a risparmiare sulle bollette.

Risparmiare sulle bollette: 3 consigli utili su gas, luce e acqua

Il Sole 24 Ore, ad esempio, ha stilato una vera e propria lista di consigli da applicare per risparmiare sulle bollette. Per quanto riguarda il gas bisogna innanzitutto fare attenzione a scegliere il mercato tutelato, almeno fino a quando i prezzi non si stabilizzeranno. Inoltre con la lettura del contatore si può fare una stima di quanto si potrebbe andare a spendere di mese in mese.

Per quanto riguarda la bolletta della luce, invece, il quotidiano di economia consiglia un contratto a mercato libero, ma con spread fisso. Ricorda inoltre che per legge è possibile cambiare fornitore entro il 10 del mese per poter usufruire delle nuove condizioni di contratto nel mese successivo.

LEGGI ANCHE -> Scopri i modi legali per ottenere benzina e diesel gratis

LEGGI ANCHE -> Benzina, come sfuggire al caro prezzi

Infine per quanto riguarda l’acqua Il Sole 24 Ore consiglia di installare un contatore wi-fi, con il quale valutare l’andamento dei propri consumi e adeguare il proprio comportamento. Secondo una stima della Società Italiana di Medicina Ambientale, in Italia il consumo pro capite quotidiano di acqua è di circa 245 litri. Un dato da cui è facile dedurre l’impatto del costo della bolletta per l’acqua sulle nostre tasche a fine mese.