Tragedia in volo, aereo si schianta, tra le vittime anche un bambino

Una tragedia senza precedenti che colora di nero una normale domenica pomeriggio. Nessuno avrebbe immaginato questa fine. 

aereo - pixabay
aereo – pixabay

Il pilota ha tentato una manovra disperata ma non c’è stato nulla da fare. Le vittime in totale sono sei, tra queste anche un bambino. Non si conoscono le cause dello schianto,  l’aereo era privato ed è precipitato immediatamente dopo il decollo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Riscaldare la casa a basso costo: vi spieghiamo come fare. Tutti i segreti

I testimoni che hanno assistito alla scena raccontano di attimi apocalittici, è successo tutto in pochissimi secondi, il serbatoio pieno ha favorito l’esplosione. L’area circostante è andata in fiamme ed i soccorsi non hanno potuto far altro che assistere ad una scena drammatica.

Da una prima ricostruzione si dice che …

Aereo, schianto San Donato
Aereo, schianto San Donato

La tragedia si è consumata a San Donato, alle porte di Milano. Un aereo privato si è schiantato, per cause ancora da accertare, dopo il decollo. Inutili le manovre disperate del pilota, non c’è stato nulla da fare.

L’impatto è stato troppo forte, il serbatoio pieno di carburante ha fatto esplodere tutto. Sono sei le vittime (accertate per il momento) tra cui anche un bambino. L’aereo era diretto ad Olbia, in Sardegna.

L’impatto è avvenuto in via Marignano, su un parcheggio multipiano. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e le ambulanze del 118. A nulla sono valsi i soccorsi, le fiamme hanno inghiottito tutti e tutto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Bancomat clonati, a cosa devi prestare attenzione? Non l’avresti mai detto – FOTO

Un fumo denso e nero si è propagato per diversi metri, l’odore acre del velivolo bruciato si sente a chilometri di distanza. E’ una vera tragedia. Per fortuna il parcheggio al momento dello schianto era deserto. Gli abitanti ed alcuni passanti hanno raccontato di aver udito un esplosione fortissima, quasi come se stessero bombardando. La paura è stata tanta e molte persone si sono riversate in strada per paura che i vetri delle abitazioni potessero scoppiare.

Al momento non sono note le cause dell’incidente, non sono note nemmeno le generalità delle vittime. Quello che è certo è che alcune famiglie oggi piangeranno i propri cari per un brutto scherzo del destino.