Acquisti on-line, un’arma a doppio taglio. Cosa devi assolutamente sapere?

A tutti piace fare acquisti on-line ma non tutti si rendono conto dei rischi che si possono correre. Una guida semplice aiuta a fare spese E-commerce in totale sicurezza.

Acquisti online
Acquisti online (foto da Pixabay)

Fare acquisti da casa utilizzando il proprio smartphone o il computer risulta per gli italiani sempre più comodo. Si evita di uscire, fare lunghe file nei negozi e inoltre sui siti internet si trovano spesso vantaggi esclusivi.

Non sempre però è tutto oro quello che luccica. Infatti oltre al fatto che l’incremento del commercio elettronico priva le persone di un contatto sociale togliendo agli italiani una loro peculiarità tanto amata all’estero e limita le nostre capacità decisionali, danneggia anche gravemente le piccole attività commerciali considerate tipiche del nostro Bel Paese.

Ma oltre all’aspetto etico e sociale c’è anche un aspetto più pratico che può mettere il compratore davanti a dei rischi. Una breve guida può aiutare a riconoscerli e prevenirli.

LEGGI ANCHE ->Monete rare, se avete queste 200 lire allora siete ricchi

Guida a un E-commerce in sicurezza

Buste della spesa
Buste della spesa (foto da Pixabay)

Ormai sul web è possibile acquistare qualunque tipo di prodotto e di servizio, ma proprio questa generalità dovrebbe farci chiedere quanto andrà a discapito della qualità e dell’esclusività. Infatti molto spesso ci si scontra con delle delusioni e delle problematiche nelle vendite sul web che rendono spiacevole l’esperienza dell’E-commerce.

Vediamo alcuni punti che possono aiutare negli acquisti on-line:

  • È consigliabile acquistare solo su siti protetti da sistemi di sicurezza internazionali come SSL e SET. (Riconoscibili dal simbolo di un lucchetto chiuso nella barra di indirizzo);
  • Prima di procedere con l’acquisto sarebbe meglio confrontare le varie offerte, facendo anche ricerche online sulla reputazione del venditore e magari sui commenti lasciati da chi ha già fatto l’acquisto;
  • fate i vostri acquisti con calma. Molti siti puntano su una pressione emotiva (timer che scadono, avvisi che indicano che l’articolo è in esaurimento, etc.) non sempre reale;
  • diffidate dalle offerte estremamente vantaggiose molto spesso ci sono poi rincari non appena deciso di fare l’acquisto;
  • chiedetevi sempre se quello che state vedendo ne avete davvero bisogno. Molto spesso è la pubblicità o lo sconto a farvelo desiderare;
  • occhio sempre al prezzo finale comprensivo di spese di spedizione e altri costi aggiuntivi;
  • controllate la data di consegna a volte il pacco può arrivare dopo mesi;
  • conservate sempre una copia dell’ordine e della pagina contenente l’offerta in vista di future contestazioni;
  • scegliete pagamenti con carta di credito prepagate o paypal (meglio evitare il bonifico) e non comunicate mai vostri dati sensibili che non ritenete idonei all’acquisto;
  • ricordate che comprando on-line vale il diritto di recesso (da esercitare entro 14 giorni dalla data di consegna), e in alcuni casi la garanzia post-vendita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Amazon nel mondo degli influencer. Ecco come guadagnarci

Infine ricordiamo che la miglior capacità di scelta dipende anche dalle possibilità che si hanno. Possibilità sia nel filtrare il miglior venditore sia nel decidere quale prodotto vogliamo davvero acquistare, in base alla qualità, alla reale necessità e al piacere di fare acquisti.