Carburante, prezzi alle stelle. Il folle rincaro non si arresta. I dati

La crescita dei prezzi del carburante sta sfiorando picchi mai toccati prima. Che sia self-service o servito i prezzi continuano a salire nel 2021, con conseguenze disastrose per chi utilizza un mezzo privato per il proprio lavoro e per i trasporti.

carburante
carburante – Pixabay

Il prezzo del carburante è in continua crescita e le tasche dei consumatori iniziano a risentirne.

Una normale famiglia media, infatti, ha una spesa annua di circa 300 euro per effettuare il carburante alla propria auto ed il caro prezzi a cui si sta assistendo in questo periodo sta pesando non poco sul bilancio familiare.

LEGGI ANCHE -> Risparmiare, breve guida per non sprecare in casa e mettere da parte qualche soldo

I prezzi, infatti, sono quasi raddoppiati ed eguagliati tra tipologie di carburante. Chi anni fa ha optato per una macchina a metano o a gpl per poter risparmiare sui prezzi del carburante, oggi si ritrova a non aver il minimo vantaggio economico rispetto a chi possiede auto a diesel o a benzina.

Carburante e prezzi in crescita: le variazioni di Ottobre 2021

carburante
Carburante – Pixabay

L’aumento del prezzo del carburante ha toccato vette senza eguali. Questa volta il caro benzina ha intaccato quasi tutte le tipologie di carburante: benzina, diesel e metano.

L’analisi dei dati effettuata in data 1 Ottobre 2021 da parte della Staffetta e comunicata dal Ministero dello Sviluppo Economico ha evidenziato un rincaro generale del carburante, con la benzina del 20.3% più cara rispetto allo scorso anno, raggiungendo un prezzo servito di 1.803 euro/litro, e con il diesel che costa il 19.6% in più con un costo di 1.672 euro/litro.

Sulle autostrade i prezzi risultano ancora più alti da sostenere. La benzina servita raggiunge gli 1.957 euro/litro, mentre il diesel servito ha un costo di 1.889 euro/litro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Bonus affitto Under 35, una svolta alla tua vita. Come puoi ottenerlo?

Ciò che lascia a bocca aperta, però, è sicuramente il costo del metano. Secondo questa analisi, infatti, il prezzo del metano è stato incrementato del circa 104%, sconvolgendo tutti i consumatori abituati ad effettuare, fino ad ora, un pieno con poco meno di 13 euro e trovandosi oggi a dover sborsare una trentina di euro per un pieno di metano.