Risparmiare mentre stai guidando: non è uno scherzo. I trucchi per l’automobilista intelligente

Risparmiare guidando. Sembra un’assurdità ma non lo è. L’automobile sicuramente rappresenta un costo oltre che una comodità. Scopriamo i trucchetti utili per gli automobilisti

Automobile, risparmiare guidando
Automobile, risparmiare guidando – Foto da Pixabay

L’automobile è sicuramente una comodità per le persone che devono spostarsi quotidianamente per diversi motivi. Se si considerano le spese relative come carburante, bollo, assicurazione e manutenzione la cifra si fa consistente. Per non parlare poi se i mezzi necessari per il menage familiare sono due o più.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Spesa low cost? Risparmia fino a 2.000 euro all’anno. Scopri come fare

Tuttavia, esistono dei trucchetti che vogliamo suggerirvi per ammortizzare i costi. Alcuni sono davvero semplici e alla mercé di tutti. Scopriamoli insieme.

Risparmiare guidando: si può. Ecco alcuni consigli

Automobile, risparmiare guidando – Foto da Pixabay

Il buon senso dovrebbe sempre essere il protagonista del nostro stile di guida; il premio nell’usarlo sarà un cospicuo aiuto per le spese. Per risparmiare carburante dovreste evitare di accelerare e decelerare di continuo e viaggiare, ove possibile, a una velocità costante di 80 km/h.

La manutenzione del mezzo dovrebbe essere fatta almeno una volta all’anno o, in media, ogni 15mila/20mila km percorsi, cambiando l’olio in base alle dovute specifiche. Non dimenticate di controllare lo stato dei pneumatici: anche quello incide sul consumo.

Evitate l’ora di punta, pianificate il percorso usando un buon navigatore satellitare e ricordate che il motore dell’auto consuma di più quando è freddo. Cercate quindi di sbrigare più commissioni possibili a ogni sosta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Riscaldare la casa a basso costo: vi spieghiamo come fare. Tutti i segreti

Non sovraccaricate la vostra auto: più pesa, più carburante dovrà bruciare. Inoltre, se siete ad alta velocità, chiudete i finestrini. L’eccesso di resistenza al vento fa salire i consumi. Anche l’aria condizionata, però, fa lavorare il motore più intensamente. Non vi chiediamo di morire di caldo ma di bilanciare i due modi per trovare refrigerio.

Infine, ponete attenzione a dove fare carburante. In autostrada i costi salgono perché non c’è altra concorrenza; rifornitevi prima di partire. Cercate anche di comparare i prezzi delle varie compagnie, tante applicazioni disponibili online possono aiutarvi facilmente in questo compito.