Un asteroide colpirà la Terra! NASA e Space X uniti per fermarlo

Un asteroide colpirà la Terra. La missione della NASA con l’aiuto di Space X per deviare la traiettoria dell’asteroide, evitando il peggio.

asteroide colpisce la Terra
Asteroide che colpisce la Terra – Instagram

La traiettoria di un asteroide potrebbe minacciare la Terra nei prossimi anni.

Si tratta dell’asteroide Didymos, un meteorite composto da due partI di cui una ha un diametro di 780 metri, mentre l’altra ha un diametro di 160 m, ognuna delle quali dista 1.2 km una dall’altra.

L’obiettivo della NASA sarebbe quello di riuscire a bombardare l’asteroide così da deviarne la traiettoria.

LEGGI ANCHE -> Netflix: nuova frontiera per il colosso dello streaming. Il costo dei servizi aggiuntivi

Da sempre la NASA, tra le numerose attività, svolge un costante monitoraggio di tutti i corpi celesti che potrebbero risultare pericolosi per la Terra, ovvero tutti quegli oggetti che si trovano entro 1.3 unità astronomiche dalla Terra.

Un semplice asteroide di circa 130 m di diametro potrebbe con facilità distruggere un intero stato di media grandezza, motivo per cui è sempre necessario monitorare questi oggetti ed effettuare costante attività di ricerca su come deviare le loro orbite in casi di pericolo per il pianeta.

La missione della Nasa con SpaceX: cosa succederà

lancio SpaceX
SpaceX Falcon-9 lanciato da Cape Canaveral – GettyImages

DART (Double Asteroid Redirection Test) è il nome della missione della NASA in collaborazione con SpaceX, l’agenzia spaziale del proprietario di Tesla e PayPal, il genio sudafricano e miliardario Elon Musk.

La missione consisterà in un lancio del razzo Falcon 9 di SpaceX, sulla quale sarà installata una sonda della NASA con lo scopo di intercettare la traiettoria dell’asteroide Didymos. Il razzo avrà una velocità di crociera di 6.7 km/s (circa 24.000 km/h), velocità grazie alla quale si stimano ottime possibilità di deviazione dell’asteroide, che in quel momento si troverà a circa 11 milioni di km dal pianeta Terra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Carne sintetica: l’investimento da fare adesso che ti cambierà la vita

Il lancio è previsto per il prossimo 23 Novembre dalla Vandenberg Space Force Base in California, ma l’impatto con l’asteroide avverrà a un anno dall’inizio della missione.

Il lancio sarà visionabile su tutti i canali ufficiali della NASA, permettendo così al mondo intero di assistere a questa grande svolta del mondo scientifico e astronomico.